Krapfen Rustici

Submitted by Vinaigrette on Gio, 23/03/2006 - 22:36
krapfen  -9
krapfenkrapfen  -1

Difficile postare qualcosa dopo Botero, l'unica è rimanere su rotondità, putroppo senza stupendi colori.

Ingredienti
Per l'impasto
500 gr di patate
500 gr di farina 00
4 uova
25 gr di lievito di birra
mezza tazzina di latte (o acqua)
100 gr di burro
un pizzico di sale
Per il ripieno
Ciò che preferite tagliato a cubettini o a pezzetti
mortadella e fontina
mozzarella e acciughe
ricotta e spinaci
ecc. ecc. ecc.
Olio per frittura
Preparazione
Lessate le patate, sbucciatele e schiacciatele ancora calde in una ciotola con dentro il burro (che si scioglierà con il calore delle patate). Fate raffreddare, quindi aggiungete le uova e il lievito sciolto in mezza tazzina di acqua (o latte) e la farina. Impastate bene ma abbastanza velocemente, tirate con il matterello una sfoglia alta 1/2 cm e ricavate con il coppapasta o con un bicchiere dei dischetti. Ponete sopra ogni dischetto qualche pezzetto degli ingredienti prescelti, sovrapponete un altro dischetto, schiacciate un poco ai bordi e poi ruotate fino a formare una piccola palla. Completate e fate lievitare per due ore. Friggete il olio profondo e servite caldi.
Ti piace questo post? Dillo ai Tuoi amici!
Condividi questo Post sul Tuo network preferito!
Share this

Commenti

Submitted by Francesca (non verificato) on Ven, 24/03/2006 - 14:58.

A me piacciono anche queste di rotondità SLURP, poi adoro quelle ricette in cui fa la differenza il fattore fantasia+quello che ho in frigo.
Complienti:)

Submitted by Vinaigrette on Ven, 24/03/2006 - 19:02.

Non mi uccidete, ma nell'elencazione degli ingredienti di 'fantasia' ho omesso la mitica nutella, doverosa presenza nell'ultimo giro di preparazione. ;-))))))))))

Submitted by marcellina (non verificato) on Sab, 25/03/2006 - 01:45.

questa sera ho proposto i krapfen rustici agli amici e non posso non scrivere nonostante l'orario. Probabilmente è inutile dire che ho fatto un figurone: il fatto è che sono scomparsi dopo 15 minuti, non c'era neanche l'unto che di solito lascia il fritto, perchè sono venuti molto asciutti. non sono molto propensa a fare il fritto, ma ho constatato che questo tipo di cottura non è sinonimo di unto.
Ho pensato tuttavia alla variante "gorgonzola" secondo me ci sta bene perchè l'impasto è senza sale (o forse l'ho dimenticato io) e i sapori sono esaltati. io ho fatto ripieno con ricotta speciale e spinaci, una delizia ma anche mozzarella e pasta di acciughe, squisiti.
li consiglio per l'ottimo rapporto "facilità-figurone".
saluti

Submitted by Vinaigrette on Sab, 25/03/2006 - 08:15.

E' la presenza delle patate ad impedire l'assorbimento di olio, cosa che differenzia notevolmente i Krapfen della sorellina ( che pubblicamente ringraziamo) da tutte le altre ricette che circolano sull'argomento. Bravissima Marcy.

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici