Petit choux alla crema di asparagi

Submitted by Vinaigrette on Lun, 18/05/2009 - 20:37
Bignè con crema di asparagi
Ingredienti
per i bignè (petit choux):
250 gr di acqua
150 gr di farina 00
100 gr di burro
4 uova
5 gr di sale fino
per la crema di asparagi:
una tazza di Besciamella
un mazzetto di asparagi
50 gr di parmigiano grattugiato
un pizzico di noce moscata
un sospetto di pepe (se gradito)
sale q.b.
Preparazione
Bignè:

Mettete sul fuoco un tegame con l'acqua il burro e il sale. Al momento del bollore buttate la farina presetacciata in un sol colpo e mescolate con cura finchè il composto non risulti omogeneo e si stacchi dalle pareti. Togliete dal fuoco, fate raffreddare e aggiungete le uova, rigorosamente uno alla volta (non mettete il successivo fino a che il precedente non sia stato completamente assorbito). L'impasto finale dovrà essere "morbido e vellutato ma non cedevole" (parole di Claudio Venturini). A questo punto con un sacchetto munito di bocchetta (o con un cucchiaino) formate sulla placca del forno delle palline meno grandi di una noce e cuocete a 200° senza mai aprire la porta del forno.Sono pronti quando sono belli gonfi e asciutti.
Crema di asparagi:
Pulite gli asparagi, lavateli benissimo, taglateli a rondelle tenendo da parte le punte (che verranno utilizzate per decorazione), cuocete il un tegame con poca
acqua, aggiungete un pizzico di sale e frullate. Mescolate la crema ottenuta alla besciamella, unite il parmigiano, la grattatina di noce moscata il pepe.
Farcite i piccoli bignè decorando con le punte di asparagi .

Biscotti Salati alle nocciole

Submitted by Vinaigrette on Ven, 13/03/2009 - 22:22

biscotti salati con la lonza

biscotti salati con salame
biscotti salati 01
biscotti salati

Per la cena di Floriana eccellente e appassionata docente – in ambito non culinario - di elevata capacità, semplicità, competenza e professionalità. In un mondo pervaso da pressappochismo, mediocrità, malafede e presunzione fa bene al cuore incontrare persone così.

Ingredienti
100 gr di farina
100 gr di burro
100 gr di grana grattuguato
50 gr di nocciole
1 uovo
pepe
salame tipo milano a fette
lonzino a fette
Preparazione
Impastate la farina con il burro a tocchetti, fino ad ottenere un composto sbriciolato. Incorporate il grana, le nocciole tritate, l'uovo intero leggermente sbattuto e una macinata di pepe. Lavorate tutti gli ingredienti velocemente, a piene mani. Formate una palla, copritela con la pellicola trasparente e riponetela in frigo per un'ora. Trascorso questo tempo stendete una sfoglia di 5 mm di spessore, ritagliate dei biscotti ( in questo caso rotondi, ma di ualunque forma vi piaccia) e poneteli in una teglia coperta da carta forno. Cuocete a 180° per 10 minuti nel forno preriscaldato. Servite i biscotti freddi aggiungendo a ciascuno una fettina di salame o una di lonza.

La stessa ricetta con i pistacchi la trovate : qui.

Cestini di Pasta Phillo con Riso Tonno e Carciofini

Submitted by Vinaigrette on Dom, 15/04/2007 - 20:01
Cestini di pasta phillo con riso ai carciofini

La pasta phillo è una pasta sottilissima di origine greca molto versatile che si presta a preparazioni in forno o fritte, sia dolci sia salate. Ciò che la differenzia notevolmente dalla più comune pasta sfoglia è la totale assenza di burro. La si trova surgelata nei supermercati o, ad un quinto del prezzo, nei negozi cinesi che hanno il reparto alimentari. I "fai da te - a tutti i costi" possono comunque seguire le indicazioni già date a suo tempo (qui e qui)
Pur essendo molto croccante, questo tipo di pasta non è friabile come la sfoglia e ciò consente la realizzazione di sfiziosi contenitori da riempire come meglio e più aggrada.
I cestini della foto, realizzati con la fillo (ottima) comprata al negozio cinese al fantastico prezzo di 1 euro, sono stati riempiti con riso condito solamente con tonno, carciofini sott'olio (affettuoso regalo della suocera) e qualche cappero di pantelleria sminuzzato.

I Cuori di Letizia

Submitted by Vinaigrette on Mer, 21/02/2007 - 20:39

cuoricini-pasta-sfoglia-02
cuori  di Letizia01

cuori di Letizia 03

cuori-cioccolata-letizia

Dell'amore all'altro non cicoscritto ad uno specifico giorno dell'anno si è già detto Qui . Che l'altro possa essere non esclusivamente "l'innamorato" legittimo coniuge lo ha dimostrato Letizia con i golosissimi cuori in tutto e "per tutti".
Brava, bravissima alla medesima e un grazie anche a Cesira.
Le sfogliatelle della prima foto sono state ricavate da pasta sfoglia ritagliata con le formine a cuore, spennellate con uovo e cosparse di semi di sesamo. I cuori di cioccolata sono stati ritagliati da un dolce tipo plum cake. Sotto la ricetta dei biscotti ai salumi.

Ingredienti
100 gr di farina
100 gr di burro
100 gr di grana grattuguato
50 gr di pistacchi
1 uovo
pepe
salame tipo milano a fette
lonzino a fette
Preparazione
Impastate la farina con il burro a tocchetti, fino ad ottenere un composto sbriciolato. Incorporate il grana, i pistacchi sbollentati, spellati e tritati, l'uovo intero leggermente sbattuto e una macinata di pepe. Lavorate tutti gli ingredienti velocemente, a piene mani. Formate una palla, copritela con la pellicola trasparente e riponetela in frigo per un'ora. Trascorso questo tempo stendete una sfoglia di 5 mm di spessore, ritagliate dei biscotti ( in questo caso a forma di cuore) e poneteli in una teglia coperta da carta forno. Cuocete a 180° per 10 minuti nel forno preriscaldato. Servite i biscotti freddi aggiungendo a ciascuno una fettina di salame o una di lonza.

Variazione di Rollè di Tacchino con tartufo e frittatina aromatica

Submitted by Vinaigrette on Dom, 05/11/2006 - 11:13
Variazioni di rollè di tacchino

Una versione autunnale del già proposto Rollè di tacchino con olive taggiasche,
questa volta impasticciato con tartufo e frittatina aromatica. Da evidenziare la versatilità di questo piatto che non solo si presta a soddisfare tavole di ogni stagione, ma può essere servito come antipasto, come pietanza e, con commensali i non eccessivo appetito, anche come piatto unico, contornato, magari, da purè di patate o insalata di fagioloni di Spagna.

Ingredienti
250 gr polpa di tacchino,
2 albumi
30 gr di tartufo nero
1 uovo + due tuorli
un cucchiaio di parmigiano
un cucchiaio di farina
qualche fogliolina fresca di santoreggia o timo o maggiorana
brodo vegetale
olio,sale e pepe.
Preparazione
Preparate una frittatina sbattendo le uova con il parmigiano, la farina, le foglioline di timo e maggiorana e un pizzico di sale.
Frullate il tacchino con un po' di tartufo grattugiato, gli albumi, il sale e il pepe.
Stendete l'impasto con il matterello tra 2 fogli di pellicola trasparente formando un rettangolo. Coprite il rettangolo con la frittatina e su questa spargete il rimanente tartufo grattugiato, sale e pepe (se gradito).
Chiudete il tutto formando un salsicciotto e buttate nel brodo bollente per 10 minuti.
Aspettate che sia tiepido, affettatelo e impiattatelo condendo con un filo di olio. Decorate con le erbe aromatiche.

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici