Frivolezze Da Mangiare Con Le Mani

Zucchine gustose di Florentia

Submitted by Vinaigrette on Sab, 07/10/2006 - 23:56
Zucchine gustose

Florence è una fonte preziosa di gustosissimi e semplici suggerimenti. Ricordate i Pirottini al cocco? Guardate, ora, queste zucchine facili facili. Non sono fritte come potrebbero apparire, bensì al forno.Tagliate le zucchine (tante quante ne volete) in 4/6 parti (a seconda della grandezza), cospargetele di sale, mettetele a scolare con un peso (come per le melanzane), passatele nella farina e infornatele per circa 20 minuti. Altro che patatine!!!

Vasetti Fioriti

Submitted by Vinaigrette on Mer, 29/03/2006 - 21:22
vasetti

Belli i vasetti eh! fanno proprio primavera. Peccato che i fiori appassiscano non appena risulta evidente la vera la natura del contenitore (pasta fillo) e del contenuto (crema al gorgonzola e concassè di pomodoro). La consolazione è che in pochi minuti se ne possono fare di altri e della più svariata natura a seconda dei gusti e della più o meno fervida fantasia dei realizzatori.

Tag:

Krapfen Rustici

Submitted by Vinaigrette on Gio, 23/03/2006 - 21:36
krapfen  -9
krapfenkrapfen  -1

Difficile postare qualcosa dopo Botero, l'unica è rimanere su rotondità, putroppo senza stupendi colori.

Ingredienti
Per l'impasto
500 gr di patate
500 gr di farina 00
4 uova
25 gr di lievito di birra
mezza tazzina di latte (o acqua)
100 gr di burro
un pizzico di sale
Per il ripieno
Ciò che preferite tagliato a cubettini o a pezzetti
mortadella e fontina
mozzarella e acciughe
ricotta e spinaci
ecc. ecc. ecc.
Olio per frittura
Preparazione
Lessate le patate, sbucciatele e schiacciatele ancora calde in una ciotola con dentro il burro (che si scioglierà con il calore delle patate). Fate raffreddare, quindi aggiungete le uova e il lievito sciolto in mezza tazzina di acqua (o latte) e la farina. Impastate bene ma abbastanza velocemente, tirate con il matterello una sfoglia alta 1/2 cm e ricavate con il coppapasta o con un bicchiere dei dischetti. Ponete sopra ogni dischetto qualche pezzetto degli ingredienti prescelti, sovrapponete un altro dischetto, schiacciate un poco ai bordi e poi ruotate fino a formare una piccola palla. Completate e fate lievitare per due ore. Friggete il olio profondo e servite caldi.

Cialde Croccanti Alle Verdure

Submitted by Vinaigrette on Dom, 12/03/2006 - 23:23
cialde colorate-1
cialde colorate-3
cialde colorate-7

Queste cialde, oltre che croccantissime e gustose, sono così carine a vedersi che possono entrare di diritto nella categoria 'finger food'

Ingredienti
Per la pasta
100 gr di farina 00
50 gr di semola di grano duro
un cucchiaio di olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
acqua tiepida qb
Per farcire
una fettina di fontina
1 melanzana
1 zucchina
1 porro
1 pomodoro sodo
1 rapa rossa precotta
1 cucchiaio di pesto genovese
(o le verdure che più vi piacciono)
Preparazione
Impastate la farina con gli ingredienti descritti fino a formare una palla elastica che metterete a riposare avvolta nella pellicola da cucina. Intanto mondate le verdure, tagliatele a triscioline, cubetti, rondelle ecc e brasatele separatamente, ad eccezione della rapa che è già cotta. Tagliate a cubetti e/o striscioline anche la fontina. Ora riprendete la pasta, stendetela con il matterello o can la macchinetta apposita e ricavate dei dischetti che metterete a seccare in forno caldo a 180° (oppure in una padella antiaderente come fossero piccole piadine).
Ponete sopra ogni cialda le verdure alternandole in base al colore e sopra i mucchietti di verdure mettete qualche pezzetto di fontina. Rimettete in forno per qualche minuto e voilà.

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Cialde

Tag:

Finger Food

Submitted by Vinaigrette on Ven, 13/01/2006 - 22:18
Argomenti:
finger food

Monsignor Della Casa, i cultori del Bon Ton e gli schizzinosi non ne sono propriamente entusiasti, ma l'ultima moda in fatto di cibo, a Londra, Parigi,USA e ora anche in Italia, è il 'finger food' ossia 'cibo da mangiare con le dita'.
Le pietanze (che non vi venga in mente chiamarle tartine o stuzzichini) devono avere una caratteristica fondamentale, dalla quale non si può assolutamente prescindere: essere sfiziose per la gola e deliziose alla vista, capaci, quindi, di vincere la ritrosia di molti a usare le mani e abbandonare forchetta e coltello. Secondo i più decisi sostenitori, la capacità tattile del polpastrello è indispensabile per gustare fino in fondo le vivande: formaggi con assortimento di marmellate, ceci e fagioli secchi, anacardi mescolati a chips di banane e noccioline brasiliane ecc ecc. ecc.

Tag:

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici