Insalata di valeriana, rucola e fragole con pinoli tostati e aceto balsamico

Submitted by Vinaigrette on Ven, 15/06/2012 - 09:12
insalata_valeriana_fragole_02_.jpg

La foto non è esattamente corrispondente all'impiattamento finale perchè, a motivo della ormai quasi consueta sbadataggine, lo scatto si è farmato prima dell'aggiunta dei determinanti elementi finali, vale a dire: pinoli e aceto balsamico. Si raccomanda di scarseggiare con la rucola. Qualche fogliolina sminuzzata risulta sufficiente a rinforzare il sapore lieve della valerana (o soncino che dir si voglia).

Ingredienti
da regolarsi secondo il numero dei commensali
valeriana
qualche foglia di rucola
pomodori pachino
fragole (due a persona)
pinoli
aceto balsamico
sale olio q.b.
Preparazione
Togliete la radichetta alla valeriana, lavatela bene come pure la rucola , i pomodorini e le fragole (queste molto velocemente).
Disponete in ciotole individueli un mucchietto di valeriana con la rucola, qualche pomodorino tagliato a metà e le fragole divise in quattro condite con "poco" sale e olio extravergine di oliva. FAte tostare i pinoli, aggiungeteli all'insalata con poche gocce di aceto balsamico.

Cialde di polenta con stracchino e pesto

Submitted by Vinaigrette on Ven, 19/02/2010 - 21:59
cialde di polenta al pesto

La polenta è quella fatta con il bimby, altra possibilità è offerta dalla polenta precotta, naturalmente ampio tributo e plauso a chi riesce serenamente a gestire 45 minuti di paziente giramento... di paiolo. Il resto è fantasia, praticità e gusto individuale o collettivo.
Se si posseggono stampi per biscotti, per esempio, si possono ottenere forme le più varie, così come per condimenti e decorazioni, alcuna alternativa incontra impedimento: gorgonzola con le noci (personale e assoluta passione), pomodoro (stile bruschetta), mozzarella con trito di basilico, ecc ecc ecc

Ingredienti
300 gr di farina di mais
1 litro di acqua
mezzo cucchiaio di sale grosso
100 gr di stracchino
qualche cucchiaio di pesto
Preparazione
Inserite nel boccale del bimby l'acqua il sale, portate ad ebollizione per 12 minuti a temperatura 100 velocità 1.
Aggiungete dal foro del coperchio con lame in movimento velocità 3 la farina e cuocete per 40 minuti a temperatura 100 velocità 1.
Lasciate inserita la spatola e quando la polenta si addensa, diminuite la temperatura a 90 sempre a velocità 1.
Di tanto in tanto spatolate a fondo.
Trascorsi e 40 minuti prescritti, rovesciate, o meglio "colate" la polenta in una teglia da forno in modo da ottenere una superficie alta un cm (circa). Fate raffreddare, quindi ritagliate dei dischi (o altra forma a piacimento) che farete tostare sulla piastra. Ecco pronte le vostre cialde o tartine che potrete comporre con stracchino e pesto come nella foto o con altri ingredienti a scelta.

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici