Timballo di crepes al radicchio trevigiano

Submitted by Vinaigrette on Gio, 22/12/2005 - 14:02
Timballo al radicchio
Timballo (preparazione)
timblallo (preparazione)
radicchio

L'attenzione questa volta è indirizzata agli abbastanza abili che già sanno come preparare le crepes e che, se non conoscono ancora questo timballo, una volta provato, non potranno fare a meno di inserirlo tra i piatti di abituale preparazione domestica, perchè, oltre che buono, è di gran bella figura.

Ingredienti
Per 6/8 persone
5 Crepes della stessa domensione dello stampo (da mettere in forno)
oppure tante crepes più piccole quante sono necessarie per uno stampo rettangolare
500 gr di radicchio trevigiano
un piccolo scalogno
due cucchiai di olio extravergine di oliva
20 gr di burro
due cucchiai di farina
1/2 lt di brodo di pollo sgrassato (va bene anche quello di dado)
200 gr di fontina valdostana
250 gr di polpettine mignon (o 150 gr di prosciutto cotto tritato)
50 gr di parmigiano grattugiato
50 gr di noci spezzettate
sale q.b.
Preparazione
Fate appassire lo scalogno in una padella con l'olio e aggiungete il radicchio ben lavato e tagliato a striscioline. Mentre brasate il radicchio, preparate la vellutata facendo sciogliere il una casseruola il burro lentamente. Al burro fuso aggiungete la farina e fate tostare, quindi versate il brodo caldo e rimestate fino a quando la vellutata sarà addensata, facendo attenzione che non si formino grumi (buono, a questo scopo, l'uso della frusta).
Ora prendete uno stampo a cerniera (o una teglia da forno), e, a strati, mettete la prima crepe con radicchio, polpettine, fontina, cucchiaiate di vellutata e parmigiano. Terminate con una crepe che cospargerete di vellutata e noci spezzettate. Infornate a 180° per 15/20 minuti.

Le immagini della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Timballo di crepes al Radicchio Trevigiano

Ti piace questo post? Dillo ai Tuoi amici!
Condividi questo Post sul Tuo network preferito!
Share this
Tag:

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici