Piatti Unici

Insalata di Riso alla Vinaigrette

Submitted by Vinaigrette on Ven, 21/07/2006 - 23:01
Insalata di riso alla Vinaigrette

Dove Vinaigrette sta per emulsione di olio e aceto (ovvero di olio e limone nel qual caso il nome corretto è citronette). Se, però, l'amica Acilia manifesta interesse per l'aceto balsamico, Vinaigrette prontamente adatta alla bisogna l'omonima storica salsa, con risultati, va detto, piuttosto incoraggianti.

Ingredienti
per 4 persone
200 gr di riso
una scatoletta di tonno
200 gr di fagioli cannellini
due foglie di insalata verde
due o tre foglie di radicchio di chioggia
Per la salsa Vinaigrette
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
un cucchiaio di aceto balsamico
un pizzico di zucchero
qualche foglia di maggiorana
sale e pepe
Preparazione
Preparate la salsa vinaigrette sciogliendo un pizzico di sale e zucchero con l'aceto balsamico, emulsionate con l'olio e aggiungete le foglioline di maggiorana tritate.
Cuocete il riso in abbondante acqua salata, scolatelo al dente, passatelo sotto l'acqua corrente e fatelo asciugare un po' e conditelo con la vinaigrette. Intanto lavate l'insalata e mettete il radicchio rosso alla base di ciotole (o piatti) . Tagliate la lattuga (o altra insalata verde) a striscioline e mescolatela al riso già condito, insieme al tonno e ai fagioli cannellini. Mettete il riso così preparato nelle ciotole con il radicchio rosso e servite.

Piatto unico di riso e pollo al curry e aceto balsamico

Submitted by Vinaigrette on Mar, 18/07/2006 - 19:24
Riso e pollo al curry e aceto balsamico

Il detto 'tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare' qui va decisamente rovesciato perchè il tempo del fare (cucinare il piatto) è stato inferiore a quello del dire (scrivere la ricetta)

Ingredienti
Per 4 persone
300 gr di petto di pollo
250 gr di riso carnaroli
150 gr di piselli
1 uovo
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 cucchiai di aceto balsamico
un cucchiaio di farina
due cucchiaini di curry
mezzo scalogno
sale, pepe, erba cipollina,
Preparazione
In una ciotola, con un cucchiaio di olio, uno di aceto balsamico, un cucchiaino di curry, una grattatina di pepe, un pizzico di sale e qualche foglia di erba cipollina, mettete a marinare il petto di pollo taglaito a piccoli cubetti. Ponete la ciotola in frigo. Intanto cuocete i piselli e scolateli. Lessate il riso molto al dente, passatelo sotto l'acqua fredda in modo da toglere l'amido e fatelo scolare bene. In una padella scaldate un cucchiaio di olio e versate i cubetti di pollo prima scolati dalla marinata e poi infarinati. Fate rosolare e spruzzate con un po' della marinata. In una padella con due cucchiai di olio fate appassire lo scalogno tritato finemente, aggiungete i piselli, il riso, fate insaporire quindi versate l'uovo appena sbattuto in un piatto con un cucchiaino di curry, fate rapprendere e spegnete. Componete il piatto mettendo al centro i cubetti di pollo e intorno il riso.

Krapfen Rustici

Submitted by Vinaigrette on Gio, 23/03/2006 - 22:36
krapfen  -9
krapfenkrapfen  -1

Difficile postare qualcosa dopo Botero, l'unica è rimanere su rotondità, putroppo senza stupendi colori.

Ingredienti
Per l'impasto
500 gr di patate
500 gr di farina 00
4 uova
25 gr di lievito di birra
mezza tazzina di latte (o acqua)
100 gr di burro
un pizzico di sale
Per il ripieno
Ciò che preferite tagliato a cubettini o a pezzetti
mortadella e fontina
mozzarella e acciughe
ricotta e spinaci
ecc. ecc. ecc.
Olio per frittura
Preparazione
Lessate le patate, sbucciatele e schiacciatele ancora calde in una ciotola con dentro il burro (che si scioglierà con il calore delle patate). Fate raffreddare, quindi aggiungete le uova e il lievito sciolto in mezza tazzina di acqua (o latte) e la farina. Impastate bene ma abbastanza velocemente, tirate con il matterello una sfoglia alta 1/2 cm e ricavate con il coppapasta o con un bicchiere dei dischetti. Ponete sopra ogni dischetto qualche pezzetto degli ingredienti prescelti, sovrapponete un altro dischetto, schiacciate un poco ai bordi e poi ruotate fino a formare una piccola palla. Completate e fate lievitare per due ore. Friggete il olio profondo e servite caldi.

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici