Tutto Sugli Antipasti

Polpette di ricotta e spinaci al pomodoro e basilico

Submitted by Vinaigrette on Sab, 01/07/2006 - 18:12
polpette spinaci  e ricotta

Queste particolari polpettine sono piuttosto facili da preparare e il facile sta per chi in cucina sa destreggiarsi almeno un po'. Gli assolutamente principianti ci possono però provare, hai visto mai!!!

Ingredienti
Per 4 persone:
-per le polpette:
80/100 gr di farina
300 g di ricotta
1 kg di spinaci freschi
60 gr di parmigiano grattugiato
1 unovo + un tuorlo
noce moscata
sale e pepe
-per il sughetto :
uno/due cucchiai di olio extravergine di oliva
uno spicchietto di aglio
due pomodori maturi
qualche foglia di basilico
sale q.b. - peperoncino, se gradito
Preparazione
Preparate il sughetto scaldando l'olio con l'aglio e aggiungendo i pomodori lavati e passati al setaccio con un po' di basilico spezzettato.
Lavate gli spinaci e, grondanti, scottateli a fiamma bassa in un tegame. Fate raffreddare, strizzate e tritate finemente.Aggiungete tutti gli altri ingredienti lasciando da parte una cucchiaiata di farina,e un po' di parmigiano e mescolate ben bene. Formate delle polpette grandi più o meno come una noce. Rotolate le polpette nella farina rimasta, lessatele in acqua bollente salata e, quando vengono a galla, scolatele bene e adagiatele in ciotole o piattini con il sughetto di pomoforo a specchio. Spolverate di parmigiano decorate con foglie di basilico e servite.

Carpaccio Di Scottona Ai Carciofi

Submitted by Vinaigrette on Lun, 29/05/2006 - 01:13
Carpaccio di scottona 02

La Scottona è una giovane femmina di bovino che non è mai stata gravida e di età non superiore a 15/16 mesi, caratteristiche che garantiscono uno sviluppo muscolare ideale e una tenerezza eccellente. La carne si riconosce dalle piccole infiltrazioni di grasso nella massa muscolare chiamate marezzature. Naturalmente per il carpaccio potete usare la carne che più vi piace.

Ingredienti
per 4 persone
8-12 fettine di scottona (a seconda della grandezza)
8 cuori di carciofo
100 gr di parmigiano stagionato
2 limoni
sale, pepe, olio extravergine di oliva qb
Preparazione
Disponete le fettine ben distese in un piatto, spolverizzatele con un po' di sale e copritele con il succo di un limone. Lasciate a macerare (in frigo) girandole di tanto in tanto. Scottate i cuori di carciofo, scolateli bene e irrorateli con il succo del secondo limone (vanno bene anche i carciofini sotto aceto, meglio ancora se fatti in casa). Al momento di portare in tavola scolate le fettine dal succo di macerazione, disponetele in un piatto da portata, copritele con i carciofini tagliati a spicchietti, aggiungete scaglie di grana e condite con un filo di olio.

Le immagini della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Carpaccio Di Scottona Ai Carciofi

Lenticchie Di Castelluccio Con Basilico E Cialde Di Grana

Submitted by Vinaigrette on Dom, 23/04/2006 - 08:43
Lenticchie Di Castelluccio Con Basilico E Cialde Di Grana

A lenticchia donata non si guarda la provenienza. Le famosissime di Castelluccio sono state gradite e gustate con variazioni sul tema. Nulla però hanno da invidiare a queste, (anzi!), le ottime sorelle dell'Aquilano. Fantastiche quelle di Santo Stefano di Sessanio.

Ingredienti
per 4, 6, o più persone a seconda che si servano come primo piatto, come antipasto o come appetizer.
300g di lenticchie
uno spicchio di aglio vestito
una foglia di alloro
un pezzetto di peperoncino piccante (volendo)
60 gr di grana
foglie di basilico
un cucchiaio di olio extravergine di oliva
sale qb
Preparazione
In un tegame stretto e alto (ideale di coccio) mettete le lenticchie con lo spicchio di aglio vestito e l'alloro. Coprite con acqua (appena un dito sopra il livello delle lenticchie)incoperchiate e cuocete, per circa 20 minuti, a fiamma bassissima ( devono sobollire molto lentamente). A fine cottura aggiungete il sale, il peperoncino (se gradito), un filo di olio, rimettete il coperchio e fate riposare il tempo necessario alla preparazione delle cialde.
Scaldate un padellino antiaderente e versatevi, spargendo, due cucchi rasi di grana alla volta. Fate fondere a fiamma bassa. Attenzione a non far colorire troppo perchè il sapore non sarebbe molto gradevole. Staccate la cialda con una spatola e procedete fino a esaurimento del grana.
Versate le lenticchie nei piatti fondi, o in coppette, o in ciotoline, diponendo a piacere cialde di grana e foglie di basilico.

Principianti non state lì a poltrire, questa è un'altra ricetta che torna a fare proprio al caso vostro.

Tag:

Rollè Di Tacchino Con Olive Taggiasche

Submitted by Vinaigrette on Mer, 12/04/2006 - 19:10
Rollè di tacchino con olive taggiasche-8
Rollè di tacchino con olive taggiasche-2
Rollè di tacchino con olive taggiasche-4

Con l'aggiunta di ovette di quaglia rassodate e tagliate a metà, potrebbe essere un simpatico antipastico per il pranzo della Pasqua

Ingredienti
250 gr polpa di tacchino,
2 albumi
20 gr di olive taggiasche
qualche oliva nera
30 gr di pancetta
aromi (paprica, curry, erba cipollina)
100 gr di pomodoro
brodo vegetale
olio,sale e pepe.
Preparazione
Frullate il tacchino con gli albumi, il sale e il pepe.
Stendete l'impasto con il matterello tra 2 fogli di pellicola trasparente formando un rettangolo. Cospargete il rettangolo con la pancetta, le olive tagliuzzate, la paprica e gli altri aromi.
Chiudete il tutto formando un salsicciotto e buttate nel brodo bollente per 10 minuti.
Aspettate che sia tiepido, affettatelo e impiattatelo condendo con un filo di olio, sale e pepe, pomodoro concassè e qualche oliva.
(Volendo potete condire con un cucchiaino di pesto genovese diluito con un cucchiaio di olio)

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Rollè di tacchino

Tag:

Cialde Croccanti Alle Verdure

Submitted by Vinaigrette on Lun, 13/03/2006 - 00:23
cialde colorate-1
cialde colorate-3
cialde colorate-7

Queste cialde, oltre che croccantissime e gustose, sono così carine a vedersi che possono entrare di diritto nella categoria 'finger food'

Ingredienti
Per la pasta
100 gr di farina 00
50 gr di semola di grano duro
un cucchiaio di olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
acqua tiepida qb
Per farcire
una fettina di fontina
1 melanzana
1 zucchina
1 porro
1 pomodoro sodo
1 rapa rossa precotta
1 cucchiaio di pesto genovese
(o le verdure che più vi piacciono)
Preparazione
Impastate la farina con gli ingredienti descritti fino a formare una palla elastica che metterete a riposare avvolta nella pellicola da cucina. Intanto mondate le verdure, tagliatele a triscioline, cubetti, rondelle ecc e brasatele separatamente, ad eccezione della rapa che è già cotta. Tagliate a cubetti e/o striscioline anche la fontina. Ora riprendete la pasta, stendetela con il matterello o can la macchinetta apposita e ricavate dei dischetti che metterete a seccare in forno caldo a 180° (oppure in una padella antiaderente come fossero piccole piadine).
Ponete sopra ogni cialda le verdure alternandole in base al colore e sopra i mucchietti di verdure mettete qualche pezzetto di fontina. Rimettete in forno per qualche minuto e voilà.

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Cialde

Tag:

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici