Tutto Sugli Antipasti

Crostini con le cozze e salsa al basilico

Submitted by Vinaigrette on Dom, 20/06/2010 - 17:41
crostini con le cozze

Un antipasto da utilizzare nelle cene di pesce, oppure nei buffet, o anche semplicemente a cena come piatto unico magari accompagnato da macedonia di frutta.

Ingredienti
- un sacchetto di cozze
- mezzo bicchiere di vino bianco
- una punta di peperoncino piccante
- 2 pomodori ramati
- 2-3 spicchi di aglio
- 20 gr di pinoli
- 60 gr di foglie di basilico
- mezzo cucchiaino di sale grosso
- olio sale e pepe(se gradito) q.b.
fette di pane tostate
Preparazione
Lavate benissimo le cozze, asportate il bisso (barbetta che fuoriesce di lato) fatele aprire a fuoco vivace mettendole in una larga padella con il vino, uno spicchio di aglio e il peperoncino. Nel mentre le cozze si raffreddano lavate i pomodori, effettuate un taglio a croce dalla parte opposta al picciuolo, tuffateli in acqua bollente per qualche secondo quindi scolateli in acqua fredda, spellateli, privateli dei semi e tagliateli a cubetti (pomodoro concassè) e metteteli in una ciotola. Tritate nel mixer l'aglio privato del germoglio centrale, il basilico, i pinoli e il sale grosso, aggiungete a filo l'olio ed emulsionate. Prelevate le cozze dai loro gusci filtrando un po' del loro liquido e versate il tutto nella ciotola con il pomodoro concassè, aggiungete un poco della salsa di basilico e fate riposare in frigo per un po'.
Tostate le fettine di pane, disponetele nei piatti, mettete su ciascuna fetta un bel cucchiaio di cozze con il loro condimento e decorate con altra salsa al basilico e foglie dello stesso.

(Nel crostino della foto manca la salsa al basilico che è determinante)

Cialde di polenta con stracchino e pesto

Submitted by Vinaigrette on Ven, 19/02/2010 - 20:59
cialde di polenta al pesto

La polenta è quella fatta con il bimby, altra possibilità è offerta dalla polenta precotta, naturalmente ampio tributo e plauso a chi riesce serenamente a gestire 45 minuti di paziente giramento... di paiolo. Il resto è fantasia, praticità e gusto individuale o collettivo.
Se si posseggono stampi per biscotti, per esempio, si possono ottenere forme le più varie, così come per condimenti e decorazioni, alcuna alternativa incontra impedimento: gorgonzola con le noci (personale e assoluta passione), pomodoro (stile bruschetta), mozzarella con trito di basilico, ecc ecc ecc

Ingredienti
300 gr di farina di mais
1 litro di acqua
mezzo cucchiaio di sale grosso
100 gr di stracchino
qualche cucchiaio di pesto
Preparazione
Inserite nel boccale del bimby l'acqua il sale, portate ad ebollizione per 12 minuti a temperatura 100 velocità 1.
Aggiungete dal foro del coperchio con lame in movimento velocità 3 la farina e cuocete per 40 minuti a temperatura 100 velocità 1.
Lasciate inserita la spatola e quando la polenta si addensa, diminuite la temperatura a 90 sempre a velocità 1.
Di tanto in tanto spatolate a fondo.
Trascorsi e 40 minuti prescritti, rovesciate, o meglio "colate" la polenta in una teglia da forno in modo da ottenere una superficie alta un cm (circa). Fate raffreddare, quindi ritagliate dei dischi (o altra forma a piacimento) che farete tostare sulla piastra. Ecco pronte le vostre cialde o tartine che potrete comporre con stracchino e pesto come nella foto o con altri ingredienti a scelta.

Sfogliatine Gorgonzola e Mascarpone

Submitted by Vinaigrette on Dom, 20/12/2009 - 21:15
sfogliatelle al gorgonzola

Un antipasto per il pranzo di Natale (e non solo) molto gustoso da preparare anche in anticipo quanto a sfogliatine e crema di formaggi da assemblare e ripassare in forno caldo prima di servire. Il diametro dello stampino da utilizzare è a discrezione. Laura Giusti, simpatica e brava maestra di cucina che le ha ideate, utilizza un coppapasta di 8 cm, per quelle della foto, preparate come finger food per la festa di Francesca (ancora auguri), è stato, invece, utilizzato uno stampino di 3cm.

sfogliatelle
Ingredienti
Una confezione di pasta sfoglia pronta
100 gr di gorgonzola
100 gr di mascarpone
un uovo
semi di senape e papavero (facoltativi)
Preparazione
Srotolate la pasta sfoglia (oppure se siete brave preparate la pasta sfoglia in casa) e ricavatene dei dischetti della dimensione che più vi aggrada, disponete i dischetti sulla placca del forno, spennellateli con l'uovo leggermente battuto, aggiungete i semi e infornate per pochi minuti a 160° (si consiglia di guardare quasi a vista).
Preparate la crema diluendo il gorgonzola con un pochino di latte (tenete il tegamino sul fuoco a fiamma bassa per pochi minuti) amalgamate per bene il mascarpone e con questa crema farcite le sfogliatine tagliate per 3/4. Volendo servire le sfogliatine calde potete ripassarle nel forno caldo per qualche minuto.

Cotolette di mazzancolle

Submitted by Vinaigrette on Gio, 03/12/2009 - 21:52
cotolette di mazzancolle

Ancora una ricetta di pesce in favore di bambini (grandi e piccini) che richiede solo un pochino di pazienza, abbondantemente compensata dagli apprezzamenti dei commensali (di cui sopra). La quantità delle mazzancolle da acquistare dipende, naturalmente, dal numero delle persone coinvolte ma anche dal numero delle pietanze.

Ingredienti
2-3 mazzancolle a persona (se servite come antipasto, di più se pietanza)
un uovo
farina e pan grattato q.b.
olio di arachidi
sale q.b.
Preparazione
Lavate i crostacei, togliete teste e guscio lasciando le codine, eliminate il filetto, dividete delicatamente la polpa a metà (vedi foto)e battetela con il batticarne in modo da appiattirla un po' (senza strapparla) passate le mazzancolle nella farina, quindi nell'uovo sbattuto, nel quale avrete sciolto un pizzico di sale, infine nel pan grattato, fate riposare qualche minuto e poi friggete in abbondante olio di arachidi. Scolate su carta assorbente, trasferite su altra carta assorbente e servite.

Petit choux alla crema di asparagi

Submitted by Vinaigrette on Lun, 18/05/2009 - 20:37
Bignè con crema di asparagi
Ingredienti
per i bignè (petit choux):
250 gr di acqua
150 gr di farina 00
100 gr di burro
4 uova
5 gr di sale fino
per la crema di asparagi:
una tazza di Besciamella
un mazzetto di asparagi
50 gr di parmigiano grattugiato
un pizzico di noce moscata
un sospetto di pepe (se gradito)
sale q.b.
Preparazione
Bignè:

Mettete sul fuoco un tegame con l'acqua il burro e il sale. Al momento del bollore buttate la farina presetacciata in un sol colpo e mescolate con cura finchè il composto non risulti omogeneo e si stacchi dalle pareti. Togliete dal fuoco, fate raffreddare e aggiungete le uova, rigorosamente uno alla volta (non mettete il successivo fino a che il precedente non sia stato completamente assorbito). L'impasto finale dovrà essere "morbido e vellutato ma non cedevole" (parole di Claudio Venturini). A questo punto con un sacchetto munito di bocchetta (o con un cucchiaino) formate sulla placca del forno delle palline meno grandi di una noce e cuocete a 200° senza mai aprire la porta del forno.Sono pronti quando sono belli gonfi e asciutti.
Crema di asparagi:
Pulite gli asparagi, lavateli benissimo, taglateli a rondelle tenendo da parte le punte (che verranno utilizzate per decorazione), cuocete il un tegame con poca
acqua, aggiungete un pizzico di sale e frullate. Mescolate la crema ottenuta alla besciamella, unite il parmigiano, la grattatina di noce moscata il pepe.
Farcite i piccoli bignè decorando con le punte di asparagi .

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici