Tutto Sui Primi Piatti

Tortelli Di Cacio E Pere Con Salsa Di Barbe Rosse

Submitted by Vinaigrette on Ven, 17/03/2006 - 00:07
ravioli-cacio--pere-e-rape0
pere-williams
ravioli cacio  pere e rape rosse -3

La ricetta è esattamente quella di Caino che con il cattivo biblico nulla ha a che spartire. Questo, infatti, è un eccezionale ristorante maremmano nato come mescita di vini nel borgo di Montemerano, e che oggi si colloca ai massimi vertici della ristorazione italiana grazie alla titolare Valeria Piccini che ben ha saputo raccogliere e sviluppare l'eredità della suocera Angela, moglie di Carisio detto Caino

forse perchè da giovane era un po' birbone.
Ingredienti
Per 4 persone
Una dose di pasta all'uovo
Per il ripieno:
300 gr di ricotta di pecora
200 gr di pecorino semistagionato
2 pere williams ben mature
2 uova
sale-pepe qb
Per la salsa
200 gr di barbabietole rosse lessate
100 ml di brodo vegetale
olio extravergine di oliva -sale-pepe qb
Per finire
80 gr di burro fuso
semi di papavero
fettine di pera
Preparazione
Preparate la pasta all'uovo (ricetta base) e lasciatela riposare mezz'ora avvolta nella pellicola da cucina. Mescolate la ricotta settacciata con il pecorino, le pere grattugiate, le uova, sale (se necessario) e il pepe. Stendete una sfoglia molto sottile, ricavate delle strisce di circa 10 cm di larghezza, distribuitevi mucchietti di ricotta, piegate la striscia su se stessa e ritagliate i tortelli con la rotella tagliapasta. Frullate le barbe rosse con il brodo vegetale e cuocetele con olio e sale per 5 minuti.
Cuocete i tortelli in acqua bollente, salata, per qualche minuto. Scolate bene, disponeteli nei piatti a corolla, versate al centro la salsa di barbe rosse, guarnite con semi di papavero e fettine di pera.

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Tortelli

Tag:

Cannelloni Di Crespelle Alle Erbette

Submitted by Vinaigrette on Mer, 08/03/2006 - 00:45
Cannelloni di crespelle alle erbette
Cannelloni di crespelle alle erbette
Cannelloni di crespelle alle erbette

La particolarità di questi semplici cannelloni sta nella variante apportata alla preparazione delle crespelle rispetto alla ricetta proposta nelle 'preparazipni base'. La farina 00 è stata sostituita con la farina di semola di grano duro (50 gr in più) e delle due uova ne è rimasto uno solo. Molto buone e più leggere.

Ingredienti
8 crespelle grandi -diam. cm 22)(Crepes)
oppure 16 crespelle (diam cm 12/13)
350 gr di erbette (biete) pulite
300 gr di ricotta
50 gr di parmigiano
un uovo intero
un pizzico di noce moscata
Preparazione
Sbollentate le erbette in acqua leggermente salata. Scolatele, tritatele e quando saranno fredde aggiungete la ricotta, l'uovo e la noce moscata. mescolate bene e spalmate le crespelle con questo composto. Arrotolate e disponete man mano i cannelloni in una teglia nella quale avrete messo un pochino di sugo. Coprite con altro sugo, spolverizzate con parmigiano e mettete in forno a gratinare, a 200°, per 15 minuti

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Cannelloni

Tag:

Pansotti Con Salsa Di Noci e non

Submitted by Vinaigrette on Dom, 26/02/2006 - 00:08
Panzotti alle noci
Panzotti alle noci
Panzotti alle noci

La ricetta è una specialità ligure che vorrebbe, per il ripieno, erbe selvatiche come pimpinella, borragine, ortica, tarassaco, bietolina spontanea ecc. In mancanza di queste, l'utilizzo della bieta rende comunque il piatto meritevole di assaggio. Alla scuola di cucina Peccati di Gola di Roberta Molani, sostituiscono nella salsa, il parmigiano con lo yogourt (proprio niente male). Non si scandalizzino i fedeli osservanti delle tradizioni se qui abbiamo aggiunto anche una versione con salsa di pomodoro.

Ingredienti
Per 6 persone
La pasta:
250 g di farina tipo 0
acqua tiepida q.b.
un pizzico di sale

Il ripieno:
600 g bietoline
150 g di ricotta
100 g di parmigiano grattugiato
1 uovo
una grattatina di noce moscata
sale qb

La salsa:
100 g di noci
70 g di olio d'oliva extra vergine
30 g di parmigiano reggiano grattugiato (o mezzo vasetto di yogourt di latte intero)
mollica di pane bagnata nel latte (o in acqua se usate lo yogourt)
1 spicchio d'aglio

Preparazione
Lessate e strizzate bene le verdure, tritatele grossolanamente e mescolatele con la ricotta, l'uovo, il parmigiano la noce moscata e, se necessario, un pizzico di sale.
Preparate la pasta e lasciatela riposare. Tirate la sfoglia in tanti rettangoli. Ponete al centro tanti mucchietti di ripieno, ripiegate e con la rotella tagliapasta ricavate dei quadrati o delle mezze lune (vedi foto) Frullate le noci, l'aglio, il pane ammollato e strizzato. Aggiumgete lo yogourt e l'olio fino ad ottenere una salsa omogenea.
Cuocete i pansotti in abbondante acqua salata per circa cinque minuti, scolateli delicatamente, cospargeteli con la salsa di noci e serviteli caldissimi.

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Pansotti

Tag:

Farfalle Colorate Con Salsiccia Verdure E Ricotta

Submitted by Vinaigrette on Mer, 22/02/2006 - 10:17
Farfalle colorate
Farfalle colorate
Farfalle colorate
Ingredienti
per 4 persone
350 gr di farfalle bicolore
una salsiccia
una patata
una zucchina
uno scalogno
3 pomodorini o due cucchiai di salsa di pomodoro
50 gr di ricotta
sale, olio extravergine di oliva, pepe (se piace)q.b.
Preparazione
In una padella (saltapasta) fate appassire in un poco di olio lo scalogno tritato finemente; aggiungete prima la salsiccia sbriciolata, e, in successione di cinque minuti, la patata e la zucchina tagliate a cubetti e, infine, i pomodorini. Intanto in abbondante acqua salata cuocete le farfalle, scolatele, fatele saltare nella padella con il sughetto di salsiccia e verdure e mantecate con la ricotta sbriciolata

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Farfalle

Tag:

Lasagnette Romantiche

Submitted by Vinaigrette on Dom, 19/02/2006 - 00:04
lasagnette032
lasagnette010
lasagnette026

Se non siete riusciti a far capitolare il/la destinatario/a del vostro interesse con il Risotto ai Petali di Rose avete ben due ulteriori possibilità: guardare oltre l'orizzonte, oppure tentare una nuova sortita con queste deliziose lasagnette, croccanti nella sostanza e tenerissime nella forma. Se anche questo tentativo non dovesse rendere i frutti così tanto auspicati, allora la prima delle ipotesi va perseguita senza tentennamento e indugio alcuno. Naturalmente l'invito alla prova e alla riedizione della ricetta è esteso a tutti coloro che vogliono rendere tangibile (e gustabile) il loro amore all'altro, senza cicoscrizioni ad uno specifico giorno dell'anno.
Nel puerile tentativo, infine, di avvicinare materialisti, storici e non, con quisquilie e pinzillacchere, offriamo una versione "quadrata " (e senza cuore) della stessa vivanda, con lo spirito di meglio soddisfare i costumi dei medesimi.

Ingredienti
per 6 persone
Per la pasta:
300 gr di farina
3 uova
Per il ripieno:
2 dl di besciamella
2 carote
2 zucchine
1 gambo di sedano
2 porri
2 pomodori rossi
gr 200 di fontina
gr 200 di parmigiano
uno spicchio di aglio
sale, Olio extravergine di oliva q. b.
Preparazione
Preparate la pasta all'uovo e stendetela in fogli sottili (ultimo giro della macchinetta). Tagliate le verdure a striscioline, e brasatele bene (devono appassire) in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio e uno spicchio di aglio schiacciato.
Fate raffreddare le verdure e intanto, con un tagliapasta di 10 cm di diametro ricavate 12 dischetti; con un tagliapasta a cuore della stessa dimensione ricavate 6 cuori. A questo punto, sbollentate i dischetti e i cuori in acqua salata per 2/3 minuti, trasferiteli in acqua fredda e fateli scolare su du un canovaccio. Mettete della carta forno sulla placca e poggiatevi la pasta ben stesa, spolverate con parmigiano e passate in forno a 220 gradi finché non si indurisce. Ora, in una teglia, formate i timballini di lasagnette alternando un disco croccante, besciamella, verdure, parmigiano. L'ultimo disco dovrà essere, naturalmente quello a cuore, in cima al quale, oltre alla besciamella e alle verdure metterete la fontina tagliata a cubetti. rimettete in forno a 220°, per il solo tempo necessario a far fondere il formaggio.

(libera interpretazione di una ricetta della bravissima Anna Moroni)

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Lasagnette

Tag:

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici