Tutto Sulle Curiosità

Cavallo di Pasqua

Submitted by Vinaigrette on Sab, 07/04/2007 - 09:34
Cavallo di Pasqua

E' usanza, in quel di Abruzzo, preparare per la Pasqua "pupe" e "cavalli" di pasta frolla da regalare, rispettivamente, a bambine e bambini. La memoria storica fa risalire queste prelibatezze al milleottocento, e allo scambio di regali fra fidanzati e sposi come augurio di fertilità e prosperità. Quello della foto è il "presunto" cavallo che Tania ha preparato per il suo delizioso bambino.
Si apprezza notevolmente la prima esperienza con la certezza che l'anno venturo andrà non meglio ma sicuramente benissimo (la mano c'è e si vede).
Auguri a tutti per una Pasqua di gioia.

Frutta ibrida in arrivo

Submitted by Vinaigrette on Ven, 09/02/2007 - 22:32
Argomenti:
Pluot
Aprium

Mentre Vinaigrette (con tanti altri amici) rincorre Feste dei Frutti dimenticati e mostre sul medesimo tema, come quella che si terrà a Bologna,in aprile, alla Biblioteca universitaria, i produttori americani, per non lasciare insoddisfatto il povero consumatore "sempre alla ricerca di nuovi sapori e sensazioni" ricerca dopo ricerca, ibridazioni dopo ibridazioni, ottengono il "Pluot", incrocio tra prugna e albicocca (plum e apricot)l' “Aprium”, incrocio tra albicocca e prugna (apricot e plum), il “nectaplum”, nettarina incrociata con al prugna (nectarine e plum), il “Peacotum”, fusione di pesca, albicocca e prugna e tante altre varietà. Per carità, se non fossimo aperti al nuovo avremmo ancora a che fare con clave e caverne, l'interrogativo è: ma denaro e ricerche non potrebbero essere indirizzati verso un altrove ugualmente redditizio, per chi punta al fatturato, senza necessariamente intervenire sul "come natura crea?
Chi volesse saperne, comunque, un po' di più, può leggere Alessandra Farkas (Il corriere della Sera) che scrive:

Sono gli eredi di pesche noci e mandaranci, l’ultimissima generazione di frutta ibrida progettata a tavolino per ottenere sapori e profumi nuovi per il palato capriccioso di un’America stufa delle solite mele, pere e banane. Il trend ha preso letteralmente piede negli States, diventando in breve tempo un business da 100 milioni di dollari. Finiti per
lo più nelle tasche della Zaiger's Genetics di Modesto, California, che ha brevettato la maggior parte di questi ibridi.
Ma nonostante quel nome ingannevole, non si tratta affatto di prodotti geneticamente modificati. «Sono tutti frutti naturali al cento per cento», spiega il fondatore della compagnia Floyd Zaiger, «Il risultato di successivi e pazienti incroci tra specie diverse». Incroci ripetuti anche per dieci o vent'anni, «Fino a quando il frutto non ha la pelle, il colore, la polpa e il sapore desiderato».
Zaiger ha brevettato oltre 200 nuove varietà di frutta che presto conta di offrire anche sul mercato europeo, Italia inclusa. Dietro il lavoro degli scienziati della frutta

Francobollo al "Maiale in Agrodolce"

Submitted by Vinaigrette on Dom, 28/01/2007 - 11:25
Argomenti:
framcobollo cinese

In Cina ,secondo le tradizioni, il 2007 è l’anno del Maiale. Le poste cinesi, per celebrare l' evento, hanno prodotto un francobollo che oltre a riprodurre l'immagine di un paciocco suino con i suoi figliolini,

Francobollo svizzero al cioccolato

se lo si gratta o lecca - rispettivamente sul fronte e sul retro- consente di annusare e/o gustare il tipico piatto della popolare repubblica .
Se l'idea del "gusto" appare nuova, non quella dell'aroma. Già nel 2001, infatti, la Svizzera aveva lanciato il francobollo alla cioccolata e la Royal Mail britannica quello al profumo di eucalipto. Lo scorso anno l'Australia ha imitato, celebrando il giorno di San Valentino con l'emissione di un francobollo «gratta e annusa» al profumo di rosa. La Nuova Zelanda ha insistito, con la magnolia e Hong Kong con il tè, bevanda nazionale. (Sempre ad Hong Kong stanno meditando la ripetizione dell'operazione, come omaggio all'amica Acilia, visto il successo del di lei interressantissimo blog: www.insiemeate.splinder.com

Musty

Submitted by Vinaigrette on Lun, 22/01/2007 - 01:16
Argomenti:
Musty

Musty osserva "l'oggetto misterioso" con molto interesse, ma che sarà mai, mmmmh! A domani il responso.

Tag:

Indovina l'Oggetto Misterioso

Submitted by Vinaigrette on Mar, 16/01/2007 - 02:03
Argomenti:
oggetto-misterioso-02

Provate ad indovinare l'oggetto misterioso. Non lasciatevi sfuggire la preziosa occasione per vincere considerevoli premi, che consistono, nientemeno, che nella:
- personale soddisfazione;
- ammirazione incondizionata dei web amici/amiche;
- attenzione dei fabbricanti di oggetti misteriosi;
- curiosità dei poco fantasiosi;
- gratitudine, incommensurabile, di Vinaigrette per la partecipazione al gioco.
Scusate se è poco!

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici