Ricette Inviate Dagli Amici E Dalle Amiche Di Vinaigrette

Dolce Puncrè Alle Noci, Pinoli E Uvetta

Submitted by Vinaigrette on Sab, 13/05/2006 - 08:24

Ma che brava Asci che ha realizzato questo dolce e ha inviato la foto! La ripetizione della magnificenza (dati gli ingredienti) magari la rinviamo al prossimo autunno, ma non si poteva non condividere sin da ora l'assaggio virtuale. La cara amica Asci ha avuto la ricetta da una vecchina e il nome 'Dolce puncrè' potrebbe risultare da una forma dialettale del Plum Cake. Comunque sia andata è un piacere anche solo a guardare.

Dolce Puncrè
Ingredienti
500 gr di farina
4 uova
400 gr di zucchero
due bustine di lievito in polvere
due bustine di estratto di vaniglia
un limone
100 gr di burro
1 bicchiere misto di acqua latte e olio extravergine di oliva
1 bicchiere misto di liquori dolci
300 gr di frutta secca mista (mandorle, noci,pinoli, uva sultanina) e canditi (a piacere)
Preparazione
Sbattere bene le uova. aggiungere in progressione lo zucchero, la vaniglia, la buccia grattugiata e il succo del limone, il burro freddo tagliato a fettine, i bicchieri dei liquidi e della frutta secca, il lievito e la farina. Mescolare man mano bene e versare il composto in una teglia da forno spalmata di burro e cosparsa di farina. Infornare a 180° per 35-40 minuti.
Tag:

Pere E Gorgonzola Alla Vinaigrette Di Tè

Submitted by Vinaigrette on Gio, 16/02/2006 - 00:10

Grazie ad Acilia, che ha voluto condividere con noi una sua particolare ricetta, potremo gustare un'insala insolita, ma di elevate aspettative. Già il nome, daltronde, dovrebbe garantire ottimi risultati(!!!). Se poi, giacchè ci siete, volete appurare qualcosa a proposito del tè vi ricordiamo gli articoli già postati Andiamo Alla Casa Da Tè e Il Tè, La Camelia Dei Sapori. mentre se volete saperne molto ma molto di più, allora il consiglio è di visitare Insieme A Te

insalata
Ingredienti
1 cucchiaino e mezzo di Earl Grey
1/3 di tazza di aceto bianco
2 cucchiai di miele
1 cucchiaino di scalogno finemente tritato
sale e pepe nero
timo
1 tazza e mezza di olio d'oliva
insalata mista
2 pere
gorgonzola
Preparazione
Unire il tè e l'aceto e portare ad ebollizione.
Spegnere subito il fuoco e lasciare in infusione per 6 minuti. Quindi filtrare (e se si è usata una bustina toglierla).
Mettere il miele, il timo, lo scalogno e diverse macinate di pepe nero nell'aceto di tè. Aggiungere lentamente l'olio e poi raffreddare per almeno 4 ore prima di servire.
Disporre un letto di insalata, mettere sopra le pere tagliate per lungo e il gorgonzola a pezzetti. Versare la vinaigrette e aggiungere, se necessari, olio, sale e pepe.
Tag:

Pasta E Fagioli Di Daniela

Submitted by Vinaigrette on Dom, 18/12/2005 - 12:53
DSCN0194

Ricette sulla pasta e fagioli ce ne sono proprio tante: con le cotiche, con l'osso di prosciutto, col battuto di lardo, con verdure varie, tutte buone ma quella di Daniela è semplice e speciale, e diventa per principianti se si comprano i fagioli già belli e pronti. (si consigliano, comunque, i borlotti nel barattolo di vetro).

Ingredienti
Per 4 persone
gr 200 di fagioli borlotti secchi
gr 400 di sagnette fresche (altrimenti 300 gr. di tubettini o conchigliette)
mezzo peperone dolce
uno spicchio di aglio
un pezzetto di peperoncino (la quantità dipende da quanto è piccante e dai gusti dei commensali)
Preparazione
Mettete a bagno i fagioli per almeno 12 ore, quindi cuoteceteli, appena coperti di acqua, a fiamma molto bassa (ideale la pentola di coccio). Se i fagioli rimangono scoperti, durante la cottura, aggiungete poca acqua bollente. NON mettete sale.
A cottura dei fagioli, schiacciate l'aglio e fatelo imbiondire,in un pentolino con due cucchiai di olio, insieme al pezzo di peperone dolce e al peperoncino.Unite i pomodori a pezzetti, un pizzico di sale grosso, coprite parzialmente con un coperchio e fate restringere.
Nel frattempo Lessate la pasta prescelta in acqua salata e, a metà cottura, scolatela, rimettetela nella pentola, aggiungete i fagioli e il sughetto e continuate la cottura. Quando la pasta è ancora al dente, spegnere la fiamma, incoperchiare e lasciar riposare per 5 minuti.

A proposito della cottura dei fagioli, giacchè ci siete, cuocetene di più, la quantità che non vi occorre subito potete conservarla in frigo per qualche giorno e preparare qualche altro piatto oppure suddividerla in barattoli di vetro da far bollire a bagno maria per 20 minuti. In caso di successo strepitoso della ricetta avrete così la possibilità di riproporla con immediatezza.

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici