Minestra di Pasta e Cavolfiori

Submitted by Vinaigrette on Mar, 13/02/2007 - 23:14
Pasta e cavolfiori

Spostando il pensiero dai frutti manipolati (naturali al 100%!!!!) alle ricette della nonna, possiamo prepararci una buona e salutare minestra, concentrato di vitamine provenienti dal cavolfiore. Se la cosa, poi, è estremamente semplice, tanto di guadagnato (in tutti i sensi)

Ingredienti
per 4 persone
un piccolo cavolfiore
4 cucchiai di olio
un bicchiere di passata di pomodoro
uno spicchio di aglio
un pezzetto di peperoncino
280 gr di spaghetti
Preparazione
lavate bene il cavolfiore, dividete le cimette e lessatele in acqua bollente per una decina di minuti. Nel frattempo, in una casseruola scaldate l'olio, mettete l'aglio e il peperoncino e rosolate appena appena. Aggiungete il pomodoro, dopo un po'le cimette di cavolfiore sminuzzate, e fate cuocere a fuoco molto basso.Dopo 15, 20 minuti, nella stessa acqua di cottura del cavolfiore buttate gli spaghetti spezzettati. A metà cottura scolateli e versateli nella casseruola con il sughetto. Quando la pasta è ancora al dente, spegnete il gas e fate riposare la minestra, coperta, per qualche minuto.

Gnocchetti di polenta con fagioli borlotti o cannellini

Submitted by Vinaigrette on Dom, 22/10/2006 - 22:04
gnocchetti e fagioli-2-1bis
gnocchettini-di-polenta-con
gnocchetti-e-fagioli-13-1
gnocchettini di polenta con fagioli cannellini-4

Questi gnocchetti, originari di Ateleta (AQ) (dove si fanno con il pomodoro) come già raccontato in precedenza, si preparano con la polenta che avanza da altre circostanze, (se ne fa appositamente di più rispetto alle aspettative mangereccie) Se, però,il gradimento è tale da non consentire attese rispetto al domestico calendario culinario allora ben tre sono le possibilità che vi si offrono: comprare polenta precotta, pronta in pochi minuti; utilizzare il Bimby che mescola per 45 minuti al vostro posto; girare il paiolo per 45 minuti -senza sconti- magari organizzando turni con malcapitati dei vostri dintorni

Ingredienti
INGREDIENTI
350 gr di polenta (gia cotta)
50/100 gr di farina 0
350 gr di fagioli cannellini (o borlotti) lessati
un fettina di guanciale
olio, aglio, peperoncino
prezzemolo ed erba cipollina
sale q.b.
Preparazione
Impastate la polenta con la farina mettendone un poco alla volta. Fate riposare l'impasto per una ventina di minuti, quindi ricavate dei cordoncini lunghi che taglierete a gnocchettini. Ci vuole un po' di pazienza ma il risultato finale e ben degno della modesta fatica. Intanto in una casseruola fate imbiondire nell'olio, l'aglio e il peperoncino, aggiungete il guanciale taglizzato e versate i fagioli con un po' della loro acqua di cottura. Fate insaporire a fiamma molto bassa. Aggiungete un momento prima di spegnere la fiamma il prezzemolo e l'erba cipollina tritati finissimamente. In abbondante acqua salata cuocete gli gnocchetti (sono pronti appena vengono a galla), scolateli non bene, versateli in una zuppiera, aggiungete i fagioli coprite per 2/3 minuti. Scoperchiate, spolverizzate con un altro pochino di prezzemolo fresco e voilà.

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Gnocchetti di polenta con fagioli

Cavatelli di Adelaide

Submitted by Vinaigrette on Sab, 24/06/2006 - 12:14
Cavatelli di Adelaide
Cavatelli di Adelaide-6
Cavatelli di Adelaide-7

Cavatelli? Forse, nel senso che la molisana cara amica Adelaide ne ha decantato la bontà e descritto il procedimento e la temeraria Vinaigrette, senza averne cognizione visiva o gustativa, ma su fiducia assoluta, ha osato cimentarsi con la realizzazione addirittura in due versioni con salsicce e zucchine e con salsicce e olaci (spinaci selvatici) apprezzati da commensali nazionali e non ad otto palmenti. Adelaide sicuramente darà un cenno di benevolenza e di aggiustamento di tiro, se del caso, intanto grazie grazie grazie.

Ingredienti
cavatelli
per 4 persone
300 gr di farina 0
acqua qb
Condimento:
una zucchina
1/2 scalogno
una salsiccia
un pomodoro maturo
una foglia di basilico
olio sale qb
Preparazione
Per i cavatelli:
Aggiungete alla farina acqua sufficiente ad ottenere un impasto morbido. Stendete l'impasto con il matterello (oppure con la macchinetta- 1° giro- quello più largo). Ricavate dei bastoncini lunghi 2 cm e larghi 1 (+ o -) e con indice e medio uniti 'cavateli'.
per chi sa fare gli gnocchi il procedimento è analogo).
Lessateli im abbondante acqua salate e scolateli (ma non troppo) appena vengono a galla e versateli nel condimento lasciando riposare qualche minuto.
Per il condimento:
spellate la salsiccia e spezzettatela in una padella con un goccio di olio e lo scalogno tritato, aggiungete le zucchine tagliate a dadini, fate rosolare appena, spruzzate di vino e lasciate evaporare. Aggiungete il pomodoro spellato, privato dei semi e tagliato a pezzetti e brasate lentamente.

Le immagini complete della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Cavatelli

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici