Panettone agli Spinaci

Submitted by Vinaigrette on Lun, 17/11/2008 - 21:39
panettone di spinaci
Panettone agli spinaci
Panettone di spnaci

La ricetta è di Claudio Venturini. Il procedimento è un po' lungo ma il risultato è un pane morbido e saporito che ricompensa grandemente dell'impegno.

Ingredienti
per la biga:
40 gr di farina
40 gr di latte intero
13 gr lievito di birra
2 gr di malto (o zucchero semolato)
per l'impasto:
biga +
310 gr di farina
45 gr di uova intere
90 gr di latte intero
7 gr di lievito di birra
3 gr di malto
7 gr di zucchero semolato
15 gr di sale fino
60 gr di burro
30 gr di grana
65 gr di spinaci in purea

Per il ripieno:
formaggio philadelphia
prosciutto

Preparazione
Per la biga:
Mescolate gli ingredienti e mettete a lievitare per 30 minuti a 22°.
Riprendete la biga, ammorbiditela con una parte di latte, unite di seguito: farina, lievito, burro ammorbidito, uova, il resto del latte, mescolate ancora, aggiungete malto, zucchero, sale. Impastate finchè il tutto sarà lucido ed elastico, quindi, aggiungete gli spinaci e fate lievitare per 30 minuti. Riprendete l'impasto, sistematelo in uno stampo da savarin. Fate lievitare ancora fino al bordo dello stampo, e cuocete in forno a 180/190° .
Una volta raffreddato, affettate il panettone, spalmate le fette con il philadelphia aggiungete il prosciutto e ricomponete le fette come nella foto.

Pasta sfoglia lievitata

Submitted by Vinaigrette on Ven, 23/05/2008 - 20:55
Cornetti di pasta sfoglia lievitata

I principianti tranquilli attenderanno serenamente il momento di raggiunta dimestichezza con le questioni culinarie prima di cimentarsi con la pasta sfoglia lievitata; quelli temerari, invece, potrebbero osare da subito perché l'impasto, più che serie difficoltà, presenta, tra pieghe e riposi, tempi di realizzazione piuttosto lunghi. D'altro canto, le soddisfazioni che vengono restituite sono davvero di notevole entità. I cornetti della foto sono solo un esempio di utilizzo della particolare pasta che appare una via intermedia tra pasta pane e pasta sfoglia e si presta a molteplici utilizzi (trecce ripiene, pizzette ecc). Anche questa "rivelazione" è del mitico Claudio Venturini.

Ingredienti
500 g Farina
8 g Lievito di birra
150 g Latte
150 g Acqua
Sale mezzo cucchiaino
Zucchero mezzo cucchiaino
30 g Burro morbido per l'impasto
90 g Burro per sfogliatura
Preparazione
Stemperare il lievito nel latte, lasciarlo agire per circa 10 minuti in ambiente caldo, aggiungere tutti gli altri ingredienti e ottenere un impasto morbido ma non molle ben impastato e non caldo tipo un impasto di pane.
Lasciar lievitare l'impasto fino a circa 1,5 volte la massa iniziale.
Rompere con le mani la lievitazione facendo fuoriuscire l'aria interna
e mettere l'impasto in frigo a riposare e lievitare per 1 ora.
Appiattire la pasta su una superficie fredda e infarinata e tirare la pasta con uno spessore di circa 1 cm e lunga il doppio della larghezza.
Con l'aiuto di una spatola spalmare il burro da sfogliatura morbido per circa 2/ 3 del rettangolo lasciando un margine di 2 cm.
Ripiegare il lembo di pasta non imburrato su metà di quello imburrato , e sopra ancora ripiegare il lembo che rimane..
Avrete così 3 strati di pasta che ne richiudono 2 di burro.
Con il mattarello premere i bordi della pasta per sigillarli evitando così la fuoriuscita del burro.
Lasciare la pasta così ottenuta in frigo per circa 15 minuti in modo che si raffreddi avvolta in della pellicola.
Dare 2 pieghe da 3 alla pasta mantenendo un tempo di riposo minimo tra una piega e l'altra di 30 minuti in frigorifero avvolta da una pellicola trasparente.

Pane Pizza & C.

Submitted by Vinaigrette on Mar, 06/03/2007 - 22:27
Argomenti:

scuola cucina - Pane-81scuola cucina - Pane-52scuola cucina - Pane-44scuola cucina - Pane-74scuola cucina - Pane-55scuola cucina - Pane-79
Tutto ciò, e ancora di più giovedì scorso da Loretta , sede pescarese della Scuola di cucina Peccati di Gola di Venezia e ulteriore luogo di incontro di belle persone, in una atmosfera familiare, molto molto gradevole. Il Programma della prima lezione del corso, con l'insegnante Federica Spagnoli, è stato:
• Torta di pane
• Arabi pomodoro e rosmarino
• Pissaladiera (una specialità di Nizza)
• Pizza genovese
• Panini:burro,olio,strutto(camelie,bovoli,carciofi )
• Grissini con pasta all’olio
• Pizze fritte
• Zuppiera

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici