Ancora Timo e ancora Miele

Submitted by Vinaigrette on Lun, 26/11/2007 - 21:59
Argomenti:
thymus serpillum

Il "Corrispondente dalla Rocca" (ex Lo Smilzo, detto anche "veleno" ) questo ci dice:

Ormai la curiosità regna sovrana nell’aprire la prima pagina di questo libro culinario e questa volta per me, incallito consumatore mattutino di miele, dove pensavo mancasse solo quello sardo e prezioso di corbezzolo, ecco che spunta quello di Timo serpino. E’ il mio! Ho detto saltando sulla sedia computerina. (Per chi non lo sapesse il mio vero soprannome è “veleno”. Ma non vi spaventate, se per caso ci dovessimo incontrare sono innocuo, particolare, un ibrido sì di lealtà, determinatezza, forse durezza - dire con chiarezza ogni cosa, senza ipocrisia, purtroppo è un difetto - ma anche dolcezza con chi la merita e che forse deriva dall’uso del miele, per fortuna non serpino.)
timo serpillo

Conoscevo bene il Timo, ma ignoravo completamente quello con l’epiteto. E allora ho cercato la pianta il cui nome ha destato estrema curiosità, resa evidente proprio dall’aggettivo di derivazione rettileo. Chiude il cerchio il fatto che è una pianta alta non più di 40 centimetri e vive su terreni aridi e assolati, con diverse ed importanti proprietà molto ricercate e applicate. Quindi quale migliore habitat per le serpi? “Con le quali non ho niente a che vedere!” Sia ben chiaro.
Per quanto riguarda invece i tempi estremamente rarefatti di produzione di nuove e succulente pietanze da parte della nostra Vinaigrette, finalmente abbiamo scoperto che anche a lei risulta più comodo stare dall’altra parte e quindi viaggia e frequenta luoghi di perdizione, dove ci sono gli chef che pensano a tutto e già la immagino armata di forchetta, coltello, cucchiaio e cucchiaino e… tanto per fare rima anche di un buon bicchiere di vino. O forse la scalata del Monte Bianco ha tagliato le sue forze? Ansiosi, attendiamo chiarimenti.

Per i chiarimenti ancora un po' di pazienza, intanto, data la passione per il miele e (chi conosce sa) per la storia, si consiglia questa lettura: Il Miele e Giuseppe Garibaldi

Ti piace questo post? Dillo ai Tuoi amici!
Condividi questo Post sul Tuo network preferito!
Share this

Commenti

Submitted by Patrizia (non verificato) on Mar, 04/12/2007 - 13:30.

sono ansiosa di scoprirne di più su questo miele

Submitted by Mario (non verificato) on Gio, 13/12/2007 - 13:33.

Bello bello bello questo Blog, complimenti

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici