Gnocchi di patate al gorgonzola

Submitted by Vinaigrette on Gio, 24/09/2009 - 08:21
gnocchi di patate

I/Le principianti magari no, ma le brave e collaudate cuochine e massaie sanno che la quantità di farina da aggiungere alle patate per preparare gnocchi golosi non può essere rigidamente predeterminata poichè dipende dal tipo di patate adoperate, o, meglio, dalla percentuale di umidità da queste contenuta. Più le patate sono farinose e asciutte, meno farina occorrerà (ed ecco perchè le patate vecchie sono più utili allo scopo). In determinati casi non risulta necessario neppure l'uovo.
Altri piccoli accorgimenti (suggeriti dalla impareggiabile mamma) sono quelli di lasciare raffreddare le patate una volta schiacciate (sempre allo scopo di aggiungere meno farina) e di far riposare l'impasto per 15 - 20 minuti al fine di avere gnocchi belli morbidi e lisci.

Ingredienti
per gli gnocchi:

1 kg di patate farinose
300 gr di farina (circa)
1 uovo
sale q.b.
per il condimento
250 gr di gorgonzola

Preparazione

Lessate le patate con la buccia, pelatele ancora calde, schiacciatele con l'apposito schiacciapatate, aggiungete un pizzico abbondante di sale fate un panetto e lasciate intiepidire. Una volta fredde, aggiungete l'uovo e, poca alla volta, la farina. Impastate velocemente e fate riposare per una ventina di minuti.
Riprendete il panetto, ritagliate dei pezzi che andrete ad allungare fino a formare dei lunchi cilindretti, ritagliate gli glocchi con un coltello oppure una spatola, "cavate" gli gnocchi sui rebbi di una forchetta o sull'apposito attrezzino. Appena pronti tuffateli in abbondante acqua bollente salata, scolateli e conditeli con il gorgonzola che avrete fatto fondere a fiamma bassissima con l'aggiunta di un pochino di latte o di acqua oppure come più vi piace: salsa di pomodoro, pesto, tartufo, ecc ecc ecc

altre immagini
qui gnocchi gorgonzola

Ti piace questo post? Dillo ai Tuoi amici!
Condividi questo Post sul Tuo network preferito!
Share this

Commenti

Submitted by Ospite (non verificato) on Gio, 24/09/2009 - 20:54.

mi scusi chef, ma il rametto lì, su su in cima è timo? o cos'altro?

Submitted by Vinaigrette on Ven, 25/09/2009 - 10:31.

Grazie per il titolo quasi nobiliare, ma Vinaigrette è solo una giocherellona che curiosa tra pentole, fornelli e....erbe aromatiche. Ciao Ospite :)

Submitted by U.d.C. (non verificato) on Lun, 28/09/2009 - 21:38.

all'ospite quegli gnocchi piacciono da morire, ho il dubbio se usare un bel bianco o un rosso ben strutturato, che mi consiglieresti se dovessi assaggiarli?

Submitted by Tania (non verificato) on Mar, 29/09/2009 - 00:41.

Io adoro gli gnocchi...però, anche le madeleines...In cosa potrei cimentarmi?? Che bello trovare qualcosa di nuovo su queste pagine! :)

Submitted by Vinaigrette on Mar, 29/09/2009 - 08:49.

Confesso la profonda ignoranza enologica, in compenso potrei offrirti un assaggio delle da tempo promesse lasagnette (non appena ritorno operativa)

Submitted by Vinaigrette on Mar, 29/09/2009 - 08:50.

In entrambe le slurperie. Che bello leggere di nuovo le amiche care :) :)

Submitted by Giorgio Candia (non verificato) on Ven, 15/01/2010 - 19:57.

Il problema di alcune patate, comunque, è quello di avere troppa acqua nella loro consistenza; di conseguenza quando si impastano non legano uniformemente con la farina, ma creano i cosiddetti "grumi", sicchè la preparazione diviene un po’ più dura. Le patate rosse calabresi della Sila , invece, hanno poca acqua sia per il fatto che viene coltivata ad un'altezza di 1000 m e più (patata di alta montagna), sia per la particolarità dello specifico tubero; quando la si impasta con la farina si lega perfettamente con essa senza formare grumi. Avrete così una consistenza di farina e patata in ugual misura, così da aver il vero gnocco di patate. Considerazioni analoghe possono farsi nelle preparazioni di gateau, purè, ed altri sfornati.
E che dire se la patata rossa poi la si sperimenta come patata fritta?? Ammesso sempre che riusciate a mangiarla prima dei vostri figli.

Submitted by Vinaigrette on Dom, 17/01/2010 - 20:26.

Di solito io utilizzo proprio le patate rosse di montagna (abruzzese)

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici