Pasta Fillo (o Phillo) o Quasi

Submitted by Vinaigrette on Ven, 31/03/2006 - 23:12
vasetti

Se non trovate la fillo o volete cimentarvi , comunque, nella diretta e personale preparazione, ecco la ricetta che, delle alcune provate, ha dato risultati maggiormente soddisfacenti. La pasta non è proprio uguale all'originale ma a questa si avvicina con dignitosa, modesta regalità.
Da svelare rimane, ancora, il segreto dei vasetti primaverili di qualche post più in là, che non sta nell'ivolucro o negli ingredienti di riempimento che possono essere, come già detto, del più svariato genere, ma nell'oggetto misterioso qui mostrato, godurioso al 4° posto dopo il rigalimoni, la mandolina e il coppapasta. Il di più: vasettiIngredienti

100 grammi d'acqua tiepida + due cucchiai di acqua fredda
200 grammi di farina
40 grammi di olio extra vergine d'oliva
sale un pizzico
Preparazione
Versate farina e olio nella ciotola, aggiungete l'acqua un poco alla volta e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Aggiungete l'acqua fredda e continuate a lavorare sulla spianatoia ripiegando più volte la pasta su se stessa. Rimettete l'impasto nella ciotola, coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare per circa 2 ore. Trascorso questo tempo lavorate la pasta con la macchinetta fino all'ultimo giro e poi stendetela ancora con il matterello (spolverando di farina, se necessario). Dovrà risulatare sottilissima. Lasciatela asciugare un pochino e utilizzatela come volete.

Ti piace questo post? Dillo ai Tuoi amici!
Condividi questo Post sul Tuo network preferito!
Share this
Tag:

Commenti

Submitted by Francesca (non verificato) on Sab, 01/04/2006 - 08:27.

La pasta va fatta riposare in frigo o fuori dal frigo?
Questi vasetti mi intrigano mooooltooo...che mi dici di più?
Ciao!:))

Submitted by Vinaigrette on Sab, 01/04/2006 - 22:13.

La pasta può riposare fuori dal frigo. Dopo averla tirata moltissimo, come ho detto, puoi ritaglire dei quadrati di 8 cm di lato, sovrapporli in maniera un po' sfalzata e disporli sugli stampini da infornare a 180° per 5-8 minuti (vanno bene anche dischetti ritagliati con un tagliapasta rotondo). Per i ripieni si possono frullare insieme tonno, uovo sodo, capperi e una acciughina; oppure utilizzare purè di patate con abbastanza burro e cavolini di bruxelles o piselli (come nella foto) o, ancora, crema di cipolle con groviera; besciamella e funghi champignon; ecc, ecc. (quando si utilizzano besciamella, vellutate e formaggi è bene infornare nuovamente i vasetti o cestini per qualche minuto. Se hai bisogno di ulteriori suggerimenti sono molto volentieri a disposizione. Puoi anche scrivermi alla pagina delle segnalazioni. Ciao :-)))

Submitted by Patrizia (non verificato) on Mar, 04/04/2006 - 14:41.

Ma dove hai trovato questi meravigliosi bicchierini? Io li ho cercati senza successo nel reparto casalinghi della coop e auchan.

Submitted by Vinaigrette on Mer, 05/04/2006 - 01:06.

Si possono comprare nei negozi specializzati in attrezzature per la ristorazione.

Submitted by Ospite (non verificato) on Lun, 07/02/2011 - 23:25.

ciao domeica ho un compleanno e vorrei fare degli antipasti semplici da mangiare in piedi con la pasta phillo,mi potresti dare qualche ricettina?ho visto come fai a fare i cestini ma dentro che ci metto?ricette ricette grazie
elisa

Submitted by Vinaigrette on Mar, 08/02/2011 - 08:11.

Cara Elisa, non so se hai già visto questa ricetta, semplicissima. Le alternative per il ripieno dei cestini sono a totale fantasia, per esempio besciamella con un po' di formaggio cremoso e asparagi oppure insalatina con tocchetti di formaggio e noci spezzettate. Ma hai visto la sezione degli antipasti? Ti consiglio, per la facilità di esecuzione, Croissant ai carciofi ,Sfogliatine al gorgonzola, biscotti-salati-alle-nocciole, ma anche le buonissime polpettine di melanzane.
Per altri suggerimenti mandami pure una e-mail. ciao :))

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici