Tutto Sulle Notizie

'Violatum' E 'Rosatum' I Vini Di Apicio Riprodotti A Pompei

Submitted by Vinaigrette on Sab, 11/03/2006 - 23:10
pompei

In occasione dell'apertura del circuito primaverile negli scavi, a Pompei, sono stati presentati i vini romani Violatum e Rosatum, riprodotti, con la ricetta di Marco Gavio Apicio , dall'Antica Erboristeria pompeiana, con la supervisione del Laboratorio di Ricerche applicate della Soprintendenza Archeologica.

“Due, sono i liquidi maggiormente graditi al corpo umano: per l’uso interno il vino, per quello esterno, l’olio”, scriveva Plinio il Vecchio duemila anni fa per indicare quanta valenza avesse quella bevanda, da Roma alla più lontana provincia o colonia. A dettare il particolare per la produzione di quel tipo di vino, fu però, Apicio, il gourmet più famoso dell’antichità. Proprio seguendo le sue indicazioni, i tecnici dell’Antica Erboristeria pompeiana, supportati scientificamente dal Laboratorio di Ricerche diretto da Annamaria Ciarallo, hanno potuto riproporre fragranze e sapori di quelle antiche bevande. Nel caso del vino alla viola, si è usata la viola odorata o “mammola” lasciata in infusione nel Piedirosso pompeiano aromatizzato con miele. Identico procedimento è stato seguito per il rosatum, solo che al posto della viola si è usata la “rosa centifoglia”, caratteristica dell’area campana – pestana. Le due bevande andranno ad arricchire con le loro note di sapore il percorso “Tempo di primavera” nell’ambito del progetto “Le stagioni di Pompei”. I turisti, dunque, potranno muoversi lungo un percorso attrezzato ...
Tag:

Pentole Nella Storia

Submitted by Vinaigrette on Gio, 02/03/2006 - 10:11
Argomenti:
padella

Fin dalle scuole elementari (oggi dette primarie di primo grado!!!) abbiamo imparato che l'uomo scoprì, casualmente, il fuoco durante il paleolitico, scoperta che consentì di cuocere i vegetali e le carni e che diede origine alla costruzione di attrezzi e strumenti all'uopo man mano sempre più adatti.
Nei secoli dei secoli, infatti, la pentola si è evoluta e da mero contenitore che divideva i cibi dal fuoco si è trasformata in strumento atto a soddisfare le molteplici e diversificate esigenze della cucina contemporanea. Molto interessante il 'Museo delle pentole nella storia' di Rozzano (MI), unico al mondo ad essere dedicato esclusivamente al tema. Fondato nel 1985 dalla AMC Italia s.p.a. , conserva esemplari dal III sec. a.C. alla metallurgia avveniristica.

cucina tedesca

Dal 1980 in poi sono stati ricercati in tutta Italia esemplari
unici di strumenti di cottura. Il materiale è stato restaurato
e datato secondo i criteri del Museo Archeologico di Milano
ed è stata effettuata una scelta degli esemplari più rappresentativi.
Vi sono reperti romani, pentole di coccio e metallo,
la prima pentola a pressione del 1930, le pentole "armate"
da una maglia di ferro simile alla rete da pesca caratteristica
delle coste italiane dal 1300 in poi, pezzi provenienti
dalle cucine delle Corti Rinascimentali e la ricostruzione di
una bottega del calderaio con tutti gli strumenti per fabbricare
le pentole, perfettamente funzionanti.
Infine si possono trovare in mostra anche autentiche cucinette
d'epoca funzionanti e cucine per le bambole del 1800.
Per informazioni: Museo della Pentola,Via Curiel, 242
20089 Rozzano (MI), tel. 02/575481, fax 02/57512265

http://www.collezionare.com
http://www.assomet.it

Tag:

Maria Callas 'La Divina In Cucina'

Submitted by Vinaigrette on Gio, 09/02/2006 - 20:03
Maria Callas

Se oltre alla buona cucina amate l'opera, non può non esservi rimasta nel cuore Maria Callas che avremo, a breve, la possibilità di vedere in versione assolutamente inedita "indaffarata tra i fornelli" grazie al volume in uscita "La divina in cucina", curato da Bruno Tosi (presidente dell'Associazione Internazionale Maria Callas) che raccoglie le 100 ricette preferite dalla grande soprano.

Nessuna bizza da diva. Arrigo Cipriani, patron dell'Harry's Bar di Venezia ricorda quando Maria Callas varcava la porta del ristorante al fianco di Aristotele Onassis. ''Si sedeva dove c'era posto. Come tutte le persone importanti non voleva un tavolo particolare, solo quelli che non lo sono lo pretendono''. Cipriani, 73 anni, ha da poco finito di scrivere la prefazione de 'La divina in cucina', libro curato da Bruno Tosi che raccoglie le cento ricette preferite dalla grande cantante, a breve sugli scaffali delle librerie italiane. ''Aveva mantenuto il gusto per una cucina semplice e casalinga'', racconta il direttore dell'Harry's Bar ad Ign, testata on line del gruppo Adnkronos. ''Pasta, tagliatelle. Preferiva il gusto alla vista, non si era lasciata influenzare dal lusso degli ambienti che frequentava''. Nessun capriccio particolare in cucina. ''Da noi chiedeva sempre il piatto del giorno''.
Tag:

Finger Food

Submitted by Vinaigrette on Ven, 13/01/2006 - 23:18
Argomenti:
finger food

Monsignor Della Casa, i cultori del Bon Ton e gli schizzinosi non ne sono propriamente entusiasti, ma l'ultima moda in fatto di cibo, a Londra, Parigi,USA e ora anche in Italia, è il 'finger food' ossia 'cibo da mangiare con le dita'.
Le pietanze (che non vi venga in mente chiamarle tartine o stuzzichini) devono avere una caratteristica fondamentale, dalla quale non si può assolutamente prescindere: essere sfiziose per la gola e deliziose alla vista, capaci, quindi, di vincere la ritrosia di molti a usare le mani e abbandonare forchetta e coltello. Secondo i più decisi sostenitori, la capacità tattile del polpastrello è indispensabile per gustare fino in fondo le vivande: formaggi con assortimento di marmellate, ceci e fagioli secchi, anacardi mescolati a chips di banane e noccioline brasiliane ecc ecc. ecc.

Tag:

Michelin Guide New York City 2006

Submitted by Vinaigrette on Mer, 07/12/2005 - 01:18
michelin-01

E' uscita nelle scorse settimane "Michelin Guide New York City 2006", il primo volume che la celeberrima guida rossa - autentica bibbia per i gourmet di tutto il mondo - dedica alla Grande Mela. I ristoranti recensiti sono stati 507 su un totale di circa 23 mila esercizi presenti nei cinque quartieri della metropoli (463 i ristoranti recensiti a Manhattan, 25 a Brooklyn, 13 nel Queens , 4 a Staten Island e 2 nel Bronx).

Tag:

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici