Timballi E Lasagne

Crespelle delicate con ricotta e spinaci

Submitted by Vinaigrette on Dom, 10/01/2010 - 15:38
Crespelle delicate spinaci e ricotta

Finito di mangiucchiare tutto ciò che ha strasbordato dalle feste appena trascorse: torroni friabili, al cioccolato, morbidi, con le mandorle, alle nocciole ecc ecc ecc, se non anche bon bon, cioccolatini e prelibatezze le più varie, è proprio il caso di lasciarsi ancora coccolare, ma in maniera molto più innocua, dalle crespelle proposte. Nulla di fritto, niente sughi o intingoli ma solo pomodoro crudo, spinaci appena sbollentati e ricotta freschissima.

Ingredienti

per 4 persone

12 crepes
300 gr di ricotta
400 gr di spinaci
un'idea di noce moscata
parmigiano q.b.
pomodoro concassè (o in scatola o bottiglie - purchè a tocchetti)) q.b.

Preparazione
Preparate le crepes. Lavate benissimo gli spinaci e metteteli sul fuoco in una pentola senza acqua. Non appena avranno tirato fuori la loro acqua, scolateli e tritalei finemente. Non appena freddi incorporate ricotta, un paio di cucchiai rasi di parmigiano e, se gradita, una grattatina di noce moscata.
Preparate il pomodoro CONCASSE'più lungo da scrivere che da fare (dadolata di pomodoro fresco. Si ottiene incidendo i pomodori con un taglio a croce, sbollentati per pochi istanti in acqua bollente, quindi scolati e spellati. Divisi in quattro falde e tagliati a cubettini regolari di mezzo centimetro per lato)
Spalmate ciascuna crespella con la crema di ricotta e spinaci, arrotolate e disponete in fila in una pirofila sul cui fondo avrete sparso un pochino di pomodoro, completate, coprite con i cubetti di pomodoro e una spolverata di parmigiano (volendo un filino di olio extravergine di oliva) e inforante a 180° per 15 minuti

Giocare con la pasta

Submitted by Vinaigrette on Sab, 24/10/2009 - 14:55
PAsta colorata

Se a quaranta giorni da un intervento chirurgico, un ingrato piede non si decide a tornare ad esercitare la sua propria funzione, il morale potrebbe averne a che dire. Allora cercare di sdrammatizzare situazioni e seriosi ravioli tradizionali appare doveroso.
(Ispirazione tratta da "Sfida al Matterello" Sorelle Simili - Vallardi Editore Milano)

Paccheri gratinati al cardamomo

Submitted by Vinaigrette on Ven, 18/05/2007 - 23:24

Paccheri gratinatiPaccheri gratinati-18Paccheri gratinati-4Paccheri gratinati-6Paccheri gratinati-8Paccheri gratinati-13
Una ricetta, questa, tutta dedicata a Marcellina che ha bisogno di "vedere" prima di "provare". Le esigenze della medesima, possono trovare QUI maggiore soddisfazione. Ciò è quello che, almeno, si spera!
Naturalmente i paccheri, di personale elevato gradimento ma non di facilissima reperibilità, possono essere sostituiti con pasta di altro formato che sia però adatto al passaggio in forno.

Ingredienti
per 4 persone
350 gr di paccheri (o più a seconda dell'appetito)
due zucchine
due carote
un pezzetto di porro
mezzo/uno scalogno
un gambo di sedano
un cucchiaino di coriandolo in polvere
semi di una/due bacche di Cardamomo
una tazza di vellutata di verdure
una scamorza
50 gr di parmigiano
olio evo, sale q.b.
Preparazione
Preparate per prima cosa la Vellutata (se avete il bimby l'operazione è di molto facilitata) e, intanto, mettete sul fuoco una pentola con lacqua da portare a bollore. Mondate gli ortaggi, lavateli ben bene, tagliateli a cubetti (taglio brunoise) e versateli in una grossa padella dove avrete fatto scaldare qualche cucchiaio di olio. Aggiungete i semini di cardamomo e fate cuocere prima a fuoco vivace e poi più lentamente. In ultimo mettete la polvere di coriandolo. Lessate la pasta, scolatela al dente e versatela nella padella con le verdure. Mescolate bene, aggiungete metà vellutata e metà parmigiano. Sistemate i paccheri in una pirofila, aggiungete la scamorza a pezzetti, coprite con la restante vellutata, cospargete di parmigiano e infornate a 220° per 10/15 minuti.

Crespelline al tartufo bianco

Submitted by Vinaigrette on Dom, 07/01/2007 - 21:54
Tartufo-Bianco
crespelline-tartufo-bianco-

Ad un occhio distratto, molto distratto, l'oggetto della prima foto potrebbe sembrare una patata. Trattasi, in realtà, di stupendo, profumatissimo tartufo bianco (Tuber Magnatum Pico) utilizzato, senza parsimonia, per le crespelline in argomento, servite come antipasto alla cena di capodanno, sparite da tutti i piatti nel giro di pochissimo (mai distrarsi in certe circostanze).

Ingredienti
per 10 persone
Tartufo bianco (a piacere)
20 crespelline
600 ml besciamella
120 gr parmigiano grattugiato
sale q.b. (un po' di pepe se gradito)
Preparazione
Preparate le crepes alla maniera di Vinaigrette con un padellino di 12 cm di diametro.
Preparate la besciamella, con un po' più di latte (600 invece che 500 ml) fatela raffreddare e mescolatevi il parmigiano e una grattatina di tartufo (naturalmente ben pulito con uno spazzolino e un panno umido).
Spalmate la salsa sulle crespelle che piegherete in quattro disponendole, man mano, in una pirofila.
Infornate per 8/10 minuto a 180°. Togliete dal forno, aggiungete fettine di tartufo e servite

Timballo di lasagne alle erbe di campo

Submitted by Vinaigrette on Mer, 29/11/2006 - 00:54

Timballo alle erbe di campo-12
Timballo alle erbe di campo
Timballo alle erbe di campo-4

Grande onore ai meriti per questa preparazione che ha riunito esperienze, passioni e fantasie diverse. Dunque l'origine è casa di Daniela (che utilizza spinaci). Vinaigrette apprezza grandemente e, approfittando dello splendido tempo in quel di Ateleta (AQ) e della altrui generosità pensa di sostituire spinaci con erbe di campo. La cara maestra di erbe Elisena (Lisetta per gli amici), provvede alla raccolta delle verdure selvatiche e alla illustrazione delle differenze tra un'erba e l'altra, là dove tutto, agli inesperti (leggasi Vinaigrette), appare cicoria di campagna; la mamma lava, lessa e ripassa in padella le verdure raccolte e prepara anche le sfoglie di pasta (con un sorrisino tra il perplesso e lo scettico all'idea del seguito proposto). Risultato: un semplice e ottimo timballo che ha reso perfetto il già bellissimo fine settimana.

Ingredienti
per 6 persone
4 uova di pasta
1 kg di erbe di campo (broccoli selvatici, rapastrello, cicorietta - in mancanza spinaci o rape)
2 scamorze
80 gr di parmigiano
1/2 lt di besciamella
uno spicchio di aglio, olio extravergine di oliva, sale q.b.
Preparazione
Lavate benisimo le verdure, lessatele brevemente e ripassatele in padella con l'olio e l'aglio (volendo anche un pezzettino di peperoncino).
Preparate le sfoglie di pasta (oppure compratele belle e pronte), lessatele due alla volta, per qualche minuto in abbondante acqua salata, scolatele man mano nell'acqua fredda e mettetele ad asciugare sopra un canovaccio pulitissimo.
Tagliate le scamorze a cubettini e preparate la besciamella.
A questo punto, in una pirofila imburrata mettete un primo strato di sfoglie, cospargete di verdura, scamorza, besciamella e parmigiano, proseguite con altre sfoglie e gli altri ingredienti fino a chiudere con un doppio strato di sfoglia da cospargere con besciamella e una spolveratina di parmigiano. Infornate a 180° pe 20 minuti.

Altre immagini della ricetta sono disponibili su Flickr: Timballo alle erbe di campo

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici