Claudio Venturini: Maestro Pasticciere

Submitted by Vinaigrette on Mer, 23/04/2008 - 23:39
Argomenti:
Claudio Venturini Corso Pasticceria

Di Claudio Venturini, oggi insegnante anche presso la scuola "Cuciniamoci" di Palma D'Onofrio, si era già detto qualche tempo fa (vedi post), cosa aggiungere, al momento, se non ulteriori apprezzamenti per le più che evidenti competenze tecniche e le dimostrate abilità didattiche.

Torta di mele al rosmarino con salsa al profumo di lavanda

Submitted by Vinaigrette on Mer, 19/03/2008 - 22:58
Lavanda

Direttamente da Palma una richiestissima ricetta che per il momento manca di foto, lacuna da colmare al più presto, eventualmente anche da parte di chi andrà a realizzare questa torta così particolare.

Ingredienti
500 gr di mele golden
180 gr di burro
100 gr di mandorle
160 gr di farina
3 uova
220 gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 rametto di rosmarino fresco
SALSA ALLA LAVANDA
½ litro di latte
8 tuorli d’uovo
120 gr di zucchero
40 gr di fiori di lavanda biologici
Preparazione
Preparare la salsa: mettere in infusione nel latte i fiori di lavanda, portare il latte vicino al punto di ebollizione e far raffreddare. Montare i tuorli con lo zucchero, incorporare il latte filtrato e mettere tutto sul fuoco e portare il composto al punto di ebollizione (85° ) punto in cui l’uovo coagula e fa addensare la crema; togliere la crema dal fuoco, passarla al setaccio e metterla in una ciotola fredda per fermare la cottura. Far raffreddare.
Per la torta di mele: stufare le mele tagliate a cubetti con parte dello zucchero, 1 cucchiaio circa, farle raffreddare. Montare il burro (tenuto a temperatura ambiente) con lo zucchero, incorporare, una alla volta, le uova ed aggiungere il rosmarino tritato finemente, sbattere bene il composto e quando è ben gonfio, unire la farina e il lievito setacciati, le mandorle tritate grossolanamente e le mele stufate precedentemente.
Porre il composto in una teglia e cuocere in forno caldo, 180°, per mezz’ora.
Servire il dolce cospargendolo con zucchero a velo e accompagnandolo con la salsa ai fiori di lavanda.

Torta al Cioccolato con nocciole tostate

Submitted by Vinaigrette on Dom, 16/03/2008 - 21:42
Spuma di cioccolato in crosta di nocciole

Ancora una ricetta della scuola di cucina frequentata nella sede pescarese di Loretta Camplone. Fantastico! Il consiglio è di lasciarsi indurre in tentazione senza tentennamenti o inopinati sensi di colpa da riservare, questi ultimi, solamente alle circostanze in cui ci si ritrova ad ingollare cibo senza raziocinio.

Ingredienti
per 8 persone
150 gr di zucchero di canna
180 gr di nocciole tostate
70 gr di burro morbido
250 gr di cioccolato fondente
4 tuorli d'uovo
1 tazzina di caffè ristretto freddo
1/2 bicchierino di rum
250 gr di panna fresca
2 cucchiai di cacao amaro
Preparazione
polverizzare lo zucchero di canna nel mixer, unire le nocciole tostate e tritarle, quindi aggiungere il burro morbido e frullare ancora fino ad ottenere un composto granuloso ma compatto.
Rivestire il fondo di uno stampo a cerniera con un disco di carta da forno e ricoprirlo con l'impasto di nocciole stendendolo in un unico strato. Porre in frigo finchè la base di nocciole non si sarà indurita.
Fondere a bagnomaria il cioccolato spezzettato e, fuori dal fuoco, aggiungere i tuorli uno alla volta, il caffè e il rum, mescolare bene e lasciar raffreddare; montare la panna e amalgamarla al composto di cioccolato.
Rovesciare la spuma ottenuta nello stampo sulla base di nocciole livellandola bene. Porre in frigo per almeno due ore.
Al momento di servire spolverizzare con il cacao la superficie, sformare e guarnire con nocciole intere caramellate e griglie di cioccolato fondente.

altre foto

Mousse Croccante di Fragole

Submitted by Vinaigrette on Gio, 05/04/2007 - 13:29
Argomenti:
Mousse di FRAGOLE

Le fragole non sono in questo momento proprio di stagione ma, comunque più che buone per questa delicata mousse proposta con il menù di Pasqua dalla Scuola Veneziana Peccati di Gola, sempre presso il punto pescarese di Loretta Camplone. Per chi, come Vinaigrette, non ama l'eccessiva dolcezza delle meringhe,è possibile caramellare qualche fragola con un po' di zucchero di canna e sostituire con queste le meringhe.

Ingredienti
600 gr di fragole
100 gr di zucchero
300 gr di panna fresca
8/10 gr di gelatina (4 fogli)
succo di mezzo limone
4 meringhe
Preparazione
Mettete a bagno i fogli di gelatina. Lavate rapidamente le fragole, tenetene qualcuna per decorazione e frullate le altre con lo zucchero e il succo del limone. Montate la panna.Mettete un cucchiaio di fragole frullate in un pentolino, aggiungete un cucchiaio di acqua, scaldate e fatevi sciogliere (fuori dal fuoco) i fogli di gelatina strizzati,aggiungete al frullato di fragole e girate bene. Aggiungete anche la panna, conservandone un po' per decorazione e mescolate delicatamente dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Spezzettate due meringhe e ponetele sul fondo di una ciotola trasparente o coppette o bicchieri individuali, versate il composto di fragole e panna e mettete a rassodare in frigo per almento un'ora. Prima di servire sbriciolate nella panna rimasta le altre due meringhe e decorate la mousse con l'aggiunta di pezzetti di fragola e/o con frutti di bosco.

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici