Pesche chantilly

Submitted by Vinaigrette on Gio, 29/07/2010 - 22:30
Pesche chantilly

Se avete ospiti improvvisi o semplicemente avete voglia di qualcosa di goloso per voi stessi ma non ve la sentite di cimentarvi con ricette elaborate e, in quanto tali, impegnative, allora le pesche della foto possono fare al vostro caso. I non possessorei del bimby e i principianti possono sostituire la prevista crema chantilly con gelato alla crema o alla vaniglia.

Ingredienti
1 barattolo di pesche sciroppate (possibilmente in vetro)
un cucchiaio di mandorle tostate
tre/4 amaretti
tante amarene quante sono le pesche
250 gr di panna fresca
mezza dose di crema pasticcera
Preparazione
Preparate la crema con il bimbi e nel contempo montate la panna ben ferma. Fate raffreddare la crema e poi delicatamente mescolatela con la panna ottenendo la cosiddetta crema chantilly. Tritate le mandorle tostate e gli amaretti. Tritate le mandorle tostate insieme agli amaretti (grossolanamente).Togliete alle mezze pesche sciroppate un pezzetto della calottina in modo da farle stare "sedute" con la cavità in alto in un piatto da portata. Versate nella cavità la crema (o, più rapidamente del gelato), ponete al centro di ciascuna pesca una amarena e cospargete il tutto con il trito di mandorle e amaretti.

Le Pere di Ersilia

Submitted by Vinaigrette on Dom, 01/02/2009 - 17:44
Pere al vino Rosso

O "Pere al Vino Rosso", preparate magistralmente da Ersilia (la foto non rende propriamente giustizia) in occasione di un evento gioioso che ha visto riuniti amici e parenti intorno ad un appetitosissimo desco allestito, unitamente alla suddetta, dalla impareggiabile Rosetta

Ingredienti
7/8 Pere Abate
1 lt + 1/2 lt di vino rosso Montepulciano D'Abruzzo
mezza stecca di cannella
qualche chiodo di garofano
un baccello di vaniglia
500 gr di zucchero
30 gr di burro
10 gr di farina
granella di nocciole
cioccolato bianco
Preparazione
Mettete sul fuoco un tegame con il vino con lo zucchero, la cannella, i chiodi di garofano e i semini del baccello di vaniglia. Al bollore adagiatevi le pere sbucciate e divise in due. Dopo 20 minuti togliete le pere dal tegame, fate ridurre il liquido a 1/4 e a questo punto aggiungete i 10 gr di farina mescolati con il burro (roux). Non appena il liquido addenza glassate le pere e sistematele in un piatto da portata oppure in piattini o ciotole individuali. Spolverate con granella di nocciole e cioccolato bianco grattugiato

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici