Timballo di lasagne alle erbe di campo

Submitted by Vinaigrette on Mer, 29/11/2006 - 00:54

Timballo alle erbe di campo-12
Timballo alle erbe di campo
Timballo alle erbe di campo-4

Grande onore ai meriti per questa preparazione che ha riunito esperienze, passioni e fantasie diverse. Dunque l'origine è casa di Daniela (che utilizza spinaci). Vinaigrette apprezza grandemente e, approfittando dello splendido tempo in quel di Ateleta (AQ) e della altrui generosità pensa di sostituire spinaci con erbe di campo. La cara maestra di erbe Elisena (Lisetta per gli amici), provvede alla raccolta delle verdure selvatiche e alla illustrazione delle differenze tra un'erba e l'altra, là dove tutto, agli inesperti (leggasi Vinaigrette), appare cicoria di campagna; la mamma lava, lessa e ripassa in padella le verdure raccolte e prepara anche le sfoglie di pasta (con un sorrisino tra il perplesso e lo scettico all'idea del seguito proposto). Risultato: un semplice e ottimo timballo che ha reso perfetto il già bellissimo fine settimana.

Ingredienti
per 6 persone
4 uova di pasta
1 kg di erbe di campo (broccoli selvatici, rapastrello, cicorietta - in mancanza spinaci o rape)
2 scamorze
80 gr di parmigiano
1/2 lt di besciamella
uno spicchio di aglio, olio extravergine di oliva, sale q.b.
Preparazione
Lavate benisimo le verdure, lessatele brevemente e ripassatele in padella con l'olio e l'aglio (volendo anche un pezzettino di peperoncino).
Preparate le sfoglie di pasta (oppure compratele belle e pronte), lessatele due alla volta, per qualche minuto in abbondante acqua salata, scolatele man mano nell'acqua fredda e mettetele ad asciugare sopra un canovaccio pulitissimo.
Tagliate le scamorze a cubettini e preparate la besciamella.
A questo punto, in una pirofila imburrata mettete un primo strato di sfoglie, cospargete di verdura, scamorza, besciamella e parmigiano, proseguite con altre sfoglie e gli altri ingredienti fino a chiudere con un doppio strato di sfoglia da cospargere con besciamella e una spolveratina di parmigiano. Infornate a 180° pe 20 minuti.

Altre immagini della ricetta sono disponibili su Flickr: Timballo alle erbe di campo

Cuori di polenta con crema al gorgonzola

Submitted by Vinaigrette on Sab, 18/11/2006 - 00:33
Cuori di polenta al gorgonzola

Se, come Vinaigrette, amate la polenta in qualsiasi forma e condimento, potete sbizzarrirvi a piacimento utilizzando non solo le salsette che più vi aggradano (sugo con salsiccia, pesto, funghi, tartufo ecc. ecc. ecc.) ma anche altre forme oltre ai cuori, per esempio, fiori e picche, purchè siate molto abili, nell'ultimo caso, a far apparire come assolutamente casuale l'assegnazione delle picche.

Ingredienti
300 gr polenta bramata
1 lt di acqua
1/2 cucchiaio di olio
1/2 cucchiaio di sale grosso
per la salsa
250 gr di gorgonzola
una tazzina da caffè di latte
Preparazione
Cuocete la polenta rimestando per 45 minuti. A fine cottura versatela in una teglia da forno in modo da ottenere uno srato alto più o meno di un cm. In una padellina scaldate il latte, quando questo è bel caldo spegnete il gas, aggiungete il gorgonzola spezzettato e fate sciogliere fino a formare una crema densa.
Con un apposito stampo ritagliate tanti cuori, che potrete disporre in piatti individuali o in un unico piatto da portata,versate la crema al gorgonzola e servite.

Gnocchi Di Polenta Con Gli Olaci (O Con Spinaci O Con le Cime Di Rapa)

Submitted by Vinaigrette on Dom, 22/01/2006 - 20:34
Gnocchi Di Polenta Con Gli Olaci (O Con  Spinaci O Con le Cime Di Rapa)

Chi ama la polenta sa che quando ci si impegna nella preparazione è cosa buona prepararne più del necessario.
La parte in eccesso, infatti, si può utilizzare in molti modi.
Uno di questi, davvero originale è la ricetta che vi proponiamo, (libera interpretazione dell'originale di Ateleta- AQ) da realizzare con gli olaci -se avete la fortuna di conoscerli e di averne a disposizione (in questo periodo solo nel congelatore)- altrimenti con gli spinaci comuni o, meglio ancora con le cime di rapa purchè tenere.

Ingredienti
Per 4 persone
350 gr di polenta già cotta
100 gr di farina
una foglia di cipolla
60-80 gr di guanciale
500 gr di olaci
2 cucchiai di pecorino grattugiato
un pezzetto di peperoncino piccante - se gradito
olio e sale q.b.
Preparazione
PREPARAZIONE
Impastate la polenta con la farina (più o meno rispetto alla quantità indicata, a seconda della consistenza della polenta - l'impasto deve essere morbido) e ricavatene degli gnocchi non troppo grossi. Mettete in una padella un pochino di olio extravergine di oliva, l'olio e soffriggete leggermente la foglia di cipolla fatta a striscioline e il guanciale tagliato a pezzetti. Aggiungete gli olaci precedentemente scottati in pochissima acqua bollente. Fate insaporire. In una capace pentola portate a l'acqua a bollore, aggiungete il sale qb e buttate gli gnocchi. Non appena questi vengono a galla ritirateli con una sciumaruola e versateli nella padella con la verdura. Fate saltare delicatamente e cospargete di pecorino grattugiato.

Le immagini della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Gnocchi di polenta

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici