linguine agli scampi

Submitted by Vinaigrette on Ven, 01/06/2007 - 22:13
linguine agli scampi

Cucinare il pesce passa per cosa difficile o, quantomeno, impegnativa. In realtà se si tiene conto che tutte le pescherie sono disposte a pulire quanto da voi acquistato e che il maggior apprezzamento è reso possibile dalla semplicità della preparazione allora i principianti si renderanno conto che l'accesso al tema non è affatto loro negato.
Nel caso degli scampi, poi, non è necessario neanche l'aiuto del pescivendolo, perchè basta togliere ai meschini le antenne e quelle che sembrano zampine e lavarli velocemente sotto l'acqua corrente (qualcuno toglie anche gli occhi ma la cosa appare eccessivamente cruenta) .

Ingredienti
per 4 persone
500-600 gr di scampi
350-450 gr di linguine
2 pomodori tondi ben maturi
2 spicchi di aglio
un bicchiere di olio e.v.o. (extravergine di oliva)
mezzo bicchiere di vino bianco secco
prezzemolo, peperoncino, sale q.b.
Preparazione
Mettete sul fuoco una pentola con l'acqua per la pasta e portate a bollore. Nel frattempo spellate i pomodori, scolateli della loro acqua e tagliateli a cubetti. Pulite e lavate gli scampi. In una padella (capace di contenere scampi e pasta) versate l'olio, mettete gli spicchi di aglio schiacciati, il peperoncino se e nella quantità che vi piace e fate scaldare a fiamma bassa (non rosolare). quando l'olio è ben caldo (l'aglio e il peperoncino sfrigolano) buttate gli scampi, alzate la fiamma e rigirateli tre o quattro volte. Versate il vino bianco, fate evaporare. Buttate nell'acqua che nel frattempo bolle un pugnetto di sale e le linguine. Aggiungete agli scampi nella padella i cubetti pomodori e rigirate. Quando la pasta è al dente scolatela e versate anche questa nella padella insieme ad un cucchiaino di prezzemolo tritato. Fate insaporire qualche minuto girando e servite.

Seppie ripiene

Submitted by Vinaigrette on Gio, 27/07/2006 - 22:08
Seppie ripiene

Per tutti gli amici che hanno lamentato la carenza di ricette di pesce, ecco qua, almeno per ora, poi si vedrà.

Ingredienti
Per 4 persone
8 seppie piccole
150 gr di mollica di pane tipo casereccio
50 gr di parmigiano
1 o 2 uova (a seconda della grandezza)
un ciuffetto di prezzemolo
uno spiccho di aglio
mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva
mezza cipolla dorata
sale q.b.
Preparazione
Mescolate la mollica con il parmigiano, l'uovo, il prezzemolo e l'aglio tritati finemente,
Pulite (o fatevi pulire dal pescivendolo) le seppie, lavatele bene ma velocemente, spuzzatele di sale e riempitele con la mollica condita. Legatele con uno spago da cucina o chiudetele con stecchini. In una padella profonda fate appassire la cipolla nell'olio, mettete le seppie, incoperchiate e fate cuocere a fiamma bassa per 30/40 minuti.

Merluzzo Con Patate Timo Ed Erba Cipollina

Submitted by Vinaigrette on Sab, 24/12/2005 - 10:20
Merluzzo al forno con patate
Merluzzo al forno con patate
merluzzo con patate
merluzzo con patate
patate con erba cipollina

Chi non ha modo di acquistare pesce fresco in occasione di cenoni e simili può non rinunciare alla tradizione utilizzando, come in questo caso, merluzzo surgelato. Il risultato è, comunque, più che buono.

Ingredienti
Per 6 persone
Una confezione di Merluzzo (o Nasello) surgelato
600 gr di patate
3 cucchiai di olio
una foglia di alloro
mezzo spicchio di aglio
timo, erba cipollina, sale q.b.
Preparazione
Fate scongelare il merluzzo in frigo. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a fette di circa mezzo centimentro. Conditele con due cucchai di olio la foglia di alloro spezzettata, l'erba cipollina e un pizzico di sale. Girate bene. Prendete il merluzzo, sbriciolatelo grossolanamente con la forchetta, conditelo con un cucciaio di olio, l'aglio tagliato finissimo un po' di sale e il timo.
In una teglia fate uno strato di patate e sopra queste ponete il merluzzo e livellate. Sigillate con la carta stagnola e mettete in forno preriscaldato a 220°. Quando sentite che sfrigola bene, abbassate a 180° e fate cuocere per circa 15/25 minuti (dipende dal tipo di patate)
Togliete dal forno, eliminate la stagnola (volendo potete spolverizzare di pan grattato) e fate rosolare per altri cinque minuti.

Naturalmente potete utilizzare pesce fresco. In questo caso consigliamo di far sfilettare i merluzzi o altro direttamente dal pescivendolo.
Le immagini della preparazione della ricetta sono disponibili su Flickr: Merluzzo Al Forno Con Patate

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici