La Storia E' Servita

Submitted by Mea-Culpa on Mer, 07/09/2005 - 10:07
Argomenti:
La Storia E' Servita In Prato

La Storia è Servita, c'è la ricetta originale del XVII secolo dei biscotti che hanno reso famosa Prato nel mondo (e che si chiamavano alla "genovese"). Oggi (ore 16 – 23) la Provincia apre le sue porte con Sapori a palazzo.
Ci sono i sapori e la storia della cucina pratese nella mostra inaugurata nel pomeriggio nelle sale di palazzo Banci Buonamici La Storia è servita - Pranzi sontuosi, ricette originali, cibi succulenti sulle tavole dei pratesi un percorso goloso che getta uno sguardo originale e curioso sui gusti e le abitudini della società locale in epoca medievale. Promossa dalla Provincia e dall'Archivio di Stato di Prato la mostra si snoda fra ricette e abitudini alimentari dalle quali risulta subito evidente lo stretto legame, che affonda radici profonde in epoca lontana, che unisce il pratese con la buona cucina. Fra le curiosità della mostra, l'originale ricetta del XVII dei biscotti di Prato, prodotto dolciario che ha reso la città famosa nel mondo e che nei documenti di Amadio Baldanzi (fanno parte dell'archivio Salvi-Cristiani) vengono chiamati "alla genovese".
"Con questa mostra, la sede della Provincia si conferma palazzo aperto - afferma il pre-sidente della Provincia Massimo Logli - e consolida l'unione di istituzioni e pratesi sottolineata anche in occasione della celebrazione della festa della città". La ricchezza dei documenti conservati nell'Archivio di Stato consente di ricostruire le abitudini alimentari dalla tavola del mercante, a quella dello spedale, e le ricette del cuoco Simone spiegano come si cucina lo storione lesso, ma ci sono anche le annotazioni trecentesche dell'oste che registra ogni giorno cosa mangiano i suoi avventori. "L'archivio è una fonte inesauribile di notizie - afferma la direttrice Diana Toccafondi - unico in Italia poi è il censimento (sempre trecentesco), casa per casa, delle scorte alimentari che comprende anche i piccioni. Domani, mercoledì 7 si alza il sipario anche sui prodotti tipici del territorio, con un allestimento realizzato dalla Provincia e dall'Agenzia per il turismo di Prato. Dalle 16 alle 23 al piano terra di palazzo Buonamici (ingresso da via Ricasoli, 17), accolti dai personaggi in costume di Terra di Prato, si potrà visitare una vera e propria galleria del gusto, con vino, olio, miele, prodotti della castagna, biscotti e così via. In due sale del primo piano saranno poi ospitati Comunità montana, Comuni, Pro loco, aziende e produttori che presenteranno il proprio territorio.
Nel corso della manifestazione sono previste anche degustazioni: una è dedicata al piatto principe della Madonna della Fiera, i sedani alla pratese, con una conversazione su questa antica tradizione e la presentazione della ricetta e delle sue varianti a cura di Umberto Mannucci e di Marzia Tempestini. Ma non mancheranno l'assaggio guidato dei vini di Carmignano in abbinamento ai salumi di cinta senese e i biscotti della tradizione.
www.provincia.prato.it

Ti piace questo post? Dillo ai Tuoi amici!
Condividi questo Post sul Tuo network preferito!
Share this
Tag:

Contattami

E-Mail Us

Hai ricette o notizie di cucina che vuoi condividere?
Fai una segnalazione!

Commenti Recenti

Cose d'Abruzzo

Seguici